logo
Benvenuto, ospite. Per favore accedi o registrati per attivare tutte le funzioni: Accedi o Registrati.

Notifica

Icon
Error

Invia una risposta
Da:
Messaggio:
Aggiungi smiley

In caricamento...
In caricamento...


Il numero di caratteri massimo in un messaggio e': 1073741824
Grassetto Corsivo Sottolineato   Evidenziato Citazione Scegli una lingua per la correzione automatica Inserisci l'immagine Inserisci un allegato esistente oppure carica un nuovo file Crea il link   Elenco puntato Elenco numerato   Allinea a sinistra Allinea al centro Allinea a destra   Rientro a destra Rientro a sinistra   Altri tag BBCode
Colore carattere: Dimensione carattere:
  Anteprima Invia Cancel

Ultimi 10 messaggi (in ordine inverso)
Farlock Inviati: lunedì 9 agosto 2021 15.21.28(UTC)
 
Postato in origine da: FrancoZ Vai al messaggio citato
Perry, con 120 CV va bene tutto, per questo la tua teoria funziona. Comincia a fare i 250 a Monza anziché i 180 e farai UN giro, poi andrai a casa perché bolle tutto e ci vuole mezza giornata perché si raffreddi.


Il problema poi non sono nemmeno le temperature ma la facilità con la quale si criccano i dischi monolitici andando FORTE.
Firma_Farlock
Speedy7 Inviati: giovedì 5 agosto 2021 9.52.57(UTC)
 
Sul mio BBK APRacing9200 monto 330x28 scomponibili con campana APRacing e pista Reyland Motorsport UK, ventilati con ''directional vanes'' e "J Hooks". Il tutto abbinato a Ferodo DS1.11.

Sono delle piste ''replica'' di APRacing e mi sono trovato bene, presi il BBK da loro e c'era una differenza 1600 vs 2000 sterline tra piste Reyland vs piste APR che valeva la pena della prova.

Sicuramente fanno anche dischi e piste per quella misura e sul sito trovi i prezzi

cambiare invece le piste sono circa 200/250 sterline per la coppia più 30 sterline di nottolini (da loro consigliata la sostituzione)
UserPostedImage
zikkio Inviati: giovedì 5 agosto 2021 9.38.02(UTC)
 
Postato in origine da: FrancoZ Vai al messaggio citato
Io non avevo il coraggio di chiedere se i Tarox fossero stati provati in pista, ma ecco una testimonianza.


Premettendo che non ho prove comparative (arrivavo da un impianto semistock, dischi Brembo non racing e ds3000 con cui comunque mi trovavo benissimo), sto usando i tarox da almeno un paio d'anni e male non vanno: turni interi a cannone senza mai raffreddare e non cedono (non capitava nemmeno con il setup precedente). La pista non l'ho ancora cambiata, lo farò al prossimo cambio perché l'ho segnata andando a ferro sulle paste :Mosconi: nel frattempo ho consumato 2 set di pastiglie loro "racing/Endurance".

Certamente Alcon ed AP hanno prodotti migliori, ma mi costerebbero il doppio e preferisco spendere la differenza in benzina, gomme e alcool. Non necessariamente in questo ordine.

My 2 cents.
UserPostedImage
FrancoZ Inviati: mercoledì 4 agosto 2021 23.05.25(UTC)
 
Perry, con 120 CV va bene tutto, per questo la tua teoria funziona. Comincia a fare i 250 a Monza anziché i 180 e farai UN giro, poi andrai a casa perché bolle tutto e ci vuole mezza giornata perché si raffreddi.
To most people, the purpose of the object is now secondary. It is the value its primary raison d'être. Which to me is a little bit sad, because if you are not driving it, then you are missing the most important dimension.

Simon Kidston
llenguit Inviati: mercoledì 4 agosto 2021 19.54.52(UTC)
 
Da mia esperienza, va cercato l'equilibrio ma soprattutto sapere quali sono le proprie priorità. Nel mio caso sulla Dallara :

1/ leggerezza dell'insieme (quindi peso dei dischi/campane importante)
2/ capacità frenante (quindi coefficiente di attrito delle pastiglie)
3/ resistenza ad uso INTENSO (quindi variazione del coefficiente sull'arco di temperatura + baffatura dischi)
4/ costo delle parti
5/ semplicità di sostituzione in pista (meglio le pastiglie che i dischi)

Poi uno si diverte a provare le varie combinazioni e trova quello che gli aggrada.



perry Inviati: mercoledì 4 agosto 2021 19.41.53(UTC)
 
Espongo la mia opinione, il sistema frenante è fatto di materiale che si consuma, disco freno e pastiglia, ovviamente un disco troppo tenero con pastiglia aggressiva tipo CL rc6 si consumerà rapidamente, mentre un disco duro consumerà prima la pastiglia, io ho cercato un compromesso, uso pastiglie che costano 300 e passa euro a set e dischi rigorosamente lisci e monolitici da 70-100€ la coppia, preferendo sostituire con frequenza maggiore i dischi più economici piuttosto che le pastiglie.
Voi penserete anche che sia un ragionamento da poveri, però finora mi sono trovato sempre bene.
Sentitevi liberi di dissentire, potrei aver sbagliato approccio, ma quí sto cercando di imparare.
Lotus Elise S2
MGF 1.6 stock
Giacomino Inviati: martedì 3 agosto 2021 23.47.18(UTC)
 
Postato in origine da: TINCUP Vai al messaggio citato
Ahahah,io e te non andiamo mai d’accordo sui freni book6 .
Addirittura migliaia di km in pista!?
Ti avranno dato le piste ricavate dal pieno in adamantio.
Seriamente,ne avrai provati diversi anche te,non mi dirai che la frenata e’ uguale rispetto ap o Alcon!
E non mi dire grazie al caxxo,costano di più,con metà del prezzo si possono comprare anche degli ottimi Ebc.....


cheese

Ignoro assolutamente quale tipo fossero o a quale range appartenessero. Costarono il giusto, niente di assurdo, rimanendo però ben sopra i vari ebc ecc.
Non ho riscontro però con ap, alcon ecc perché non ebbi mai bisogno di sostituirli.
Ho riportato esclusivamente la mia esperienza, senza voler fare confronti o altro. Parliamo del 2006 però.
UserPostedImage
italikko Inviati: martedì 3 agosto 2021 16.10.28(UTC)
 
Nel fratempo sto aspettando 3 set di pinze da Maggio scorso e diverse piste frenanti da Inghilterra con i clienti che sono oviamente fuori testa.
Con l'Inglese abbiamo scambiato 44 email fino a questa mattina.
Non usano una modalita di comunicazione veloce tramite le varie piattaforme.
Rispondono alle e-mail ogni 3 giorni.
Ti parlano in modo formale e calmo dicendoti una marea di stronz@te e menzogne.

Quel stupido di Hitler che non ha bombardato la isola che piove sempre...colpa sua.

Comprate da Inghilterra...[PD]
Agfayeye Inviati: martedì 3 agosto 2021 15.17.29(UTC)
 
Postato in origine da: italikko Vai al messaggio citato

Non ho visto cricche a partire da righe solo dai fori.


...come immaginavo, sono solo leggende!
thks
italikko Inviati: martedì 3 agosto 2021 14.15.24(UTC)
 
Postato in origine da: Agfayeye Vai al messaggio citato

Italikko, domanda che esula un po', ma mia ha incuriosito la tua foto: ultimamente, la tendenza che sta prendendo piede negli ultimi anni, è quella di non uscire dalla pista con la "baffatura", questo perchè pare che possa diventare un innesco di cricche; è realtà oppure sono solo mode passeggere?


Queste righe sono fatte da compbrake anche se avevo chiesto le piste lisce.
Adesso non piacciono ai clienti e stano li da mesi.
Non ho visto cricche a partire da righe solo dai fori.


Postato in origine da: TINCUP Vai al messaggio citato

Ti avranno dato le piste ricavate dal pieno in adamantio.


[DC]

Postato in origine da: FrancoZ Vai al messaggio citato
Comprate italiano (o greco)!


servita