logo
Benvenuto, ospite. Per favore accedi o registrati per attivare tutte le funzioni: Accedi o Registrati.

Notifica

Icon
Error

43 Pagine«<414243
Condividi
Opzioni
Vai all'ultimo messaggio Vai al primo messaggio non letto
Offline smumble  
#757 Inviato : mercoledì 10 ottobre 2018 23.00.58(UTC)
smumble

Rank: Ace driver

Iscritto: 04/08/2012(UTC)
Messaggi: 2,668
United Kingdom

Ha ringraziato: 482 volte
E' stato ringraziato: 590 volte in 427 messaggi
Guarda che io non ho mai detto che condivido il fatto di usare la stessa macchina per andare a correre e per andare per strada (e non lo condivido).

Io ho detto che qui avere i dispositivi di sicurezza minimi per correre NON ti impedisce di andare per strada con la stessa macchina, perche' MSA lo prevede come possibilita'.

Al contrario se vuoi andare in pista in un certo modo trovo che il MINIMO sia avere anche adeguati sistemi di sicurezza, senno' e' meglio che fai a meno, proprio perche' quando pianti la macchina una cosa e' farlo nella giornata "cazzeggio" con la macchina stradale, una cosa e' farlo con la stessa macchina al 20/30% di velocita' in piu' con il coltello fra i denti.

Condivido il discorso Franco, ma purtroppo non puoi prendere come regola generale quello che e' riuscito a fare UN organizzatore, che peraltro funziona anche perche' ha certi costi - che sono giustificati e vanno benissimo, ma che tiene fuori tutta una serie di utenti - perche' ha certe regole - per cui le macchine sono omogenee.. non hai in pista caterham fatte in garage e ferrari - perche' bene o male mette insieme un gruppo di persone che hanno tutte una certa testa ed esperienza (di cui beneficia comunque anche chi viene per le prime volte).

Le volte che in Italia sono andato in pista al di fuori dell'organizzazione del buon Franco c'e' sempre stato da mettersi le mani nei capelli.
Offline bse50  
#758 Inviato : mercoledì 10 ottobre 2018 23.10.18(UTC)
bse50

Rank: Ace driver

Iscritto: 26/02/2013(UTC)
Messaggi: 2,890
Italy
Scrive da: Roma

Ha ringraziato: 1106 volte
E' stato ringraziato: 1146 volte in 644 messaggi
Postato in origine da: smumble Vai al messaggio citato
Guarda che io non ho mai detto che condivido il fatto di usare la stessa macchina per andare a correre e per andare per strada (e non lo condivido).

Io ho detto che qui avere i dispositivi di sicurezza minimi per correre NON ti impedisce di andare per strada con la stessa macchina, perche' MSA lo prevede come possibilita'.

Al contrario se vuoi andare in pista in un certo modo trovo che il MINIMO sia avere anche adeguati sistemi di sicurezza, senno' e' meglio che fai a meno, proprio perche' quando pianti la macchina una cosa e' farlo nella giornata "cazzeggio" con la macchina stradale, una cosa e' farlo con la stessa macchina al 20/30% di velocita' in piu' con il coltello fra i denti.

Condivido il discorso Franco, ma purtroppo non puoi prendere come regola generale quello che e' riuscito a fare UN organizzatore, che peraltro funziona anche perche' ha certi costi - che sono giustificati e vanno benissimo, ma che tiene fuori tutta una serie di utenti - perche' ha certe regole - per cui le macchine sono omogenee.. non hai in pista caterham fatte in garage e ferrari - perche' bene o male mette insieme un gruppo di persone che hanno tutte una certa testa ed esperienza (di cui beneficia comunque anche chi viene per le prime volte).

Le volte che in Italia sono andato in pista al di fuori dell'organizzazione del buon Franco c'e' sempre stato da mettersi le mani nei capelli.


Il discorso sicurezza lo condivido in pieno. Sulla westfail ho gabbia omologata fia, cinture e sedili degni di tale nome, manette per evitare di amputarmi il braccio buono etc e non approvo l'andare all'arrembaggio come fanno alcuni.
Invece il discorso del poter girare su strada con auto msa-compliant alla fine è controproducente secondo me proprio perché alcuni personaggi potrebbero fraintendere il contesto agonistico in cui si trovano per dover portare a casa l'auto. E' un controsenso tutto inglese puntare alla sicurezza ed alla formazione dei piloti e poi far giocare insieme persone con scopi così eterogenei. In ottica sportiva non mi piace, in ottica di riduzione dei costi riesco a comprenderlo.



Cave ab homine unius libri
Online 4C125  
#759 Inviato : giovedì 11 ottobre 2018 9.52.30(UTC)
4C125

Rank: World Champion

Iscritto: 04/05/2014(UTC)
Messaggi: 7,107
Italy
Scrive da: Piacenza

Ha ringraziato: 2300 volte
E' stato ringraziato: 1306 volte in 933 messaggi
Vorrei capire l’equazione che vede il sistema di crono direttamente proporzionale al rischio.....mentre il “cazzeggio” inversamente proporzionale.
A me sembrerebbe proprio l’opposto
Offline smumble  
#760 Inviato : giovedì 11 ottobre 2018 10.16.47(UTC)
smumble

Rank: Ace driver

Iscritto: 04/08/2012(UTC)
Messaggi: 2,668
United Kingdom

Ha ringraziato: 482 volte
E' stato ringraziato: 590 volte in 427 messaggi
Postato in origine da: 4C125 Vai al messaggio citato
Vorrei capire l’equazione che vede il sistema di crono direttamente proporzionale al rischio.....mentre il “cazzeggio” inversamente proporzionale.
A me sembrerebbe proprio l’opposto


Molto banalmente se hai un lap timer attivo hai un stimolo a tirare di piu', e in aggiunta se hai un sistema che ti da un delta time in tempo reale rispetto al precedente sei portato ad avere comportamenti piu' aggressivi (non mollare per lasciar passare gli altri, forzare le entrate, etc) per non rovinarti il "giro buono".. "cazzeggio" non vuol dire "andare a cazzo", vuol dire girare anche tirando ma senza cercare una prestazione specifica al limite.
Offline wpc692  
#761 Inviato : giovedì 11 ottobre 2018 10.22.19(UTC)
wpc692

Rank: Gentleman driver

Iscritto: 19/02/2013(UTC)
Messaggi: 90
Italy
Scrive da: Torino

Ha ringraziato: 63 volte
E' stato ringraziato: 8 volte in 7 messaggi
Beh, leggere di queste cifre in UK un pò ti fa venire voglia di prendere una licenza e fare qualche gara! E' una cosa possibile anche senza essere cittadini/residenti in Regno Unito?
"life is racing, everithing else is just waiting"

Mazda MX-5 RC 2.0L trackday car - BMW 325 tds E36 drift car
Offline smumble  
#762 Inviato : giovedì 11 ottobre 2018 10.26.36(UTC)
smumble

Rank: Ace driver

Iscritto: 04/08/2012(UTC)
Messaggi: 2,668
United Kingdom

Ha ringraziato: 482 volte
E' stato ringraziato: 590 volte in 427 messaggi
Postato in origine da: bse50 Vai al messaggio citato

Invece il discorso del poter girare su strada con auto msa-compliant alla fine è controproducente secondo me proprio perché alcuni personaggi potrebbero fraintendere il contesto agonistico in cui si trovano per dover portare a casa l'auto. E' un controsenso tutto inglese puntare alla sicurezza ed alla formazione dei piloti e poi far giocare insieme persone con scopi così eterogenei. In ottica sportiva non mi piace, in ottica di riduzione dei costi riesco a comprenderlo.


Diciamo che su questo punto sarei anche abbastanza concorde con te, pero' di fatto quello che indichi non succede..
In generale vista la quantita' di campionati che ci sono i contesti agonistici tendono a diventare omogenei in maniera naturale: cioe' chi arriva in pista con un mezzo che poi si porta a casa e' generalmente in pista con altri che sono li con lo stesso pensiero, e difficilmente ci va chi vuole fare roba "seria" perche' sarebbe un po' squallido.
Inoltre c'e' anche il fatto che solitamente i campionati sono parecchio competitivi, quindi se hai un mezzo per forza limitato dal fatto di essere stradale piu' di tanto non e' che combini.
Poi per carita, ci stanno anche quelli che vanno ad una gara del MSV Trackday Trophy con una TCR, visto di persona, pero' sono eccezioni.
Aggungici che quasi sempre questi campionati "base" sono consentiti solo per il primo anno, solo a chi non ha mai avuto una licenza prima, e solo per 6 gare.
Ci sono anche campionati, come quello C1, dove il fatto di mantenere la macchina "stradale" e' essenzialmente un fattore di contenimento costi per limitare quello che puoi fare sul mezzo. Credo che nessuno sia venuto a fare le gare guidando la macchina e tornando (ma se abiti vicino alla pista ad esempio e' comodo per andare a fare i test).
thanks Un utente ha ringraziato smumble per questo utile messaggio
bse50 il 11/10/2018(UTC)
Offline smumble  
#763 Inviato : giovedì 11 ottobre 2018 10.31.27(UTC)
smumble

Rank: Ace driver

Iscritto: 04/08/2012(UTC)
Messaggi: 2,668
United Kingdom

Ha ringraziato: 482 volte
E' stato ringraziato: 590 volte in 427 messaggi
Postato in origine da: wpc692 Vai al messaggio citato
Beh, leggere di queste cifre in UK un pò ti fa venire voglia di prendere una licenza e fare qualche gara! E' una cosa possibile anche senza essere cittadini/residenti in Regno Unito?


Prendere la licenza MSA senza essere cittadini si, io non sono cittadino ma solo residente, al primo rilascio e a ogni rinnovo devo provare con i documenti che sono ancora residente in UK.
Se non sei residente dipende dalla licenza che la gara richiede e da quella che hai in Italia, e dalla gara in se.
Ci sono gare che non richiedono licenza MSA, ma delle licenze temporanee o annuali (di solito non sono gare in circuito ma sprint o hillclimb, quindi corri senza altri direttamente in pista con te), il costo varia da 5 a 40 sterle anno.
Ci sono gare MSA che richiedono la licenza internazionale per partecipare senza avere una licenza MSA, ci sono gare MSA che consentono di partecipare anche a persone con licenze estere (se non mi sbaglio con l'aggiunta di un certificato medico).
In sostanza la risposta e': si e' possibile, va verificato se si puo' o meno e con che documentazione a seconda della gara.
Da quel punto di vista ti sa aiutare di piu' Merlu o altri che hanno corso qui... temo pero' che per quanto sia un argomento interessante siamo finiti dannatamente OT banplz
thanks Un utente ha ringraziato smumble per questo utile messaggio
wpc692 il 11/10/2018(UTC)
Online 4C125  
#764 Inviato : giovedì 11 ottobre 2018 10.52.43(UTC)
4C125

Rank: World Champion

Iscritto: 04/05/2014(UTC)
Messaggi: 7,107
Italy
Scrive da: Piacenza

Ha ringraziato: 2300 volte
E' stato ringraziato: 1306 volte in 933 messaggi
Postato in origine da: smumble Vai al messaggio citato
Molto banalmente se hai un lap timer attivo hai un stimolo a tirare di piu', e in aggiunta se hai un sistema che ti da un delta time in tempo reale rispetto al precedente sei portato ad avere comportamenti piu' aggressivi (non mollare per lasciar passare gli altri, forzare le entrate, etc) per non rovinarti il "giro buono".. "cazzeggio" non vuol dire "andare a cazzo", vuol dire girare anche tirando ma senza cercare una prestazione specifica al limite.

IMHO è l’opposto : se vai in pista con l’obiettivo “tempo” ,sarai portato a cercare strada libera.....un giro dove devi sorpassare, tirare le staccate agli altri ecc. ecc. sarebbe semplicemente un giro inutile .... ( cercare il tempo è l’opposto della ricerca della “gara” )
viceversa, se vai in pista per “cazzeggiare” sarai portato alla ricerca del “divertimento” che è tanto maggiore quanto lo è il “rischio” ( o la sua percezione )
Per “fare il tempo” occorre ( che uno lo voglia o meno ) “disciplina”, per se e per il proprio Mezzo...
All’opposto più si riesce ad essere “indisciplinati” anche senza esagerare e maggiore sarà il divertimento..

Offline bse50  
#765 Inviato : giovedì 11 ottobre 2018 11.05.58(UTC)
bse50

Rank: Ace driver

Iscritto: 26/02/2013(UTC)
Messaggi: 2,890
Italy
Scrive da: Roma

Ha ringraziato: 1106 volte
E' stato ringraziato: 1146 volte in 644 messaggi
Postato in origine da: 4C125 Vai al messaggio citato
IMHO è l’opposto : se vai in pista con l’obiettivo “tempo” ,sarai portato a cercare strada libera.....un giro dove devi sorpassare, tirare le staccate agli altri ecc. ecc. sarebbe semplicemente un giro inutile .... ( cercare il tempo è l’opposto della ricerca della “gara” )
viceversa, se vai in pista per “cazzeggiare” sarai portato alla ricerca del “divertimento” che è tanto maggiore quanto lo è il “rischio” ( o la sua percezione )
Per “fare il tempo” occorre ( che uno lo voglia o meno ) “disciplina”, per se e per il proprio Mezzo...
All’opposto più si riesce ad essere “indisciplinati” anche senza esagerare e maggiore sarà il divertimento..



Questo non è sempre vero. Un sorpasso fatto in staccata perché il chiodo davanti a te frena 30m prima non ti fa perder tempo ma è proibito dalle loro regole. Inoltre se giri forte è statisticamente molto probabile che prima o poi ti troverai aggrappato allo sterzo sperando di passare qualcuno in posti improponibili a causa di un fraintendimento, di una bandiera blu non rispettata, di ritardati mentali etc.
Spesso la soluzione migliore è perdere 5" in un giro per poi poter girare senza il tappo davanti, a volte però serve pure girare in modalità mietitrebbia per prendere il ritmo, trovare i riferimenti etc.
Nei trackdays come llcc ed altri con una certa selezione all'ingresso entrambe le scelte funzionano, in altri contesti le limitazioni sono più che comprensibili, a patto che penalizzino i lenti ed idioti oltre ai veloci e stronzi.
Un esempio di dove ciò non accade è la francia e, salvo rare eccezioni, i loro eventi rappresentano tutto ciò che gli inglesi cercano di evitare
Cave ab homine unius libri
Offline smumble  
#766 Inviato : giovedì 11 ottobre 2018 11.11.09(UTC)
smumble

Rank: Ace driver

Iscritto: 04/08/2012(UTC)
Messaggi: 2,668
United Kingdom

Ha ringraziato: 482 volte
E' stato ringraziato: 590 volte in 427 messaggi
Postato in origine da: 4C125 Vai al messaggio citato
IMHO è l’opposto : se vai in pista con l’obiettivo “tempo” ,sarai portato a cercare strada libera.....un giro dove devi sorpassare, tirare le staccate agli altri ecc. ecc. sarebbe semplicemente un giro inutile .... ( cercare il tempo è l’opposto della ricerca della “gara” )
viceversa, se vai in pista per “cazzeggiare” sarai portato alla ricerca del “divertimento” che è tanto maggiore quanto lo è il “rischio” ( o la sua percezione )
Per “fare il tempo” occorre ( che uno lo voglia o meno ) “disciplina”, per se e per il proprio Mezzo...
All’opposto più si riesce ad essere “indisciplinati” anche senza esagerare e maggiore sarà il divertimento..



In un mondo ideale anche si.. nel mondo reale in un trackday ci sono abbastanza persone e differenze di prestazioni tali da non avere mai un giro completamente libero, quindi quello che succede e' che tu parti, fai il tuo giro, vedi che e' il "giro buono", e poi a meta' ti arriva dietro uno che sa guidare con la classica MX5 assettata come si deve.
Il regolamento del TD dice che se uno ti arriva dietro e' piu' veloce di te, quindi quando lo vedi dietro al primo (o comunque il prima possibile) rettilineo devi indicare (o comunque fare capire che ti sposti), metterti da parte, alzare il piede e farlo passare - si lo so che sono circa le stesse regole del challenge, si lo so che non e' strettamente quello che succede sempre e che nel challenge la cosa viene "gestita" dai guidatori, qui non e' cosi', se non lo fai i commissari ti vedono e dopo due o tre volte l'organizzatore ti butta fuori, idem se due o piu persone del td non legate fra loro ti segnalano all'organizzatore.
Quello che succede se non te ne frega nulla dei tempi e non hai un laptimer attivo (e quindi non hai il tuo tempo e come stava andando il giro), e' che fai il bravo e ti metti da parte... quello che succede con il lap timer e' che vedi che sei 3 decimi sotto al tuo miglior giro e non molli perche' "tanto mancano solo due curve", e si creano situazioni pericolose.
La situazione di "cazzeggio" non e' una situazione di "cazzone"... se fai roba pericolosa ti sbattono fuori, se esci devi tornare ai box, farti 20 minuti di raffreddamento cervello, controllare la macchina e farla controllare degli organizzatori, poi puoi rientrare.. se lo fai piu' di due volte, ti mettono fuori, perche' se continui a uscire o a fare cazzate/manovre pericolose tu o la macchina avete qualche problema...
Online linuc  
#767 Inviato : venerdì 12 ottobre 2018 12.40.04(UTC)
linuc

Rank: Gentleman driver

Iscritto: 22/03/2017(UTC)
Messaggi: 90
Italy
Scrive da: ai piedi della raticosa

Ha ringraziato: 8 volte
E' stato ringraziato: 17 volte in 16 messaggi
Già che siamo OT , ma queste regole x i track day in uk, valgono anche per le moto ( no lap timer, sorpassi super regolamentati, dotazione di sicurezza)??
Giusto x curiosità
Offline smumble  
#768 Inviato : sabato 13 ottobre 2018 20.26.32(UTC)
smumble

Rank: Ace driver

Iscritto: 04/08/2012(UTC)
Messaggi: 2,668
United Kingdom

Ha ringraziato: 482 volte
E' stato ringraziato: 590 volte in 427 messaggi
Postato in origine da: linuc Vai al messaggio citato
Già che siamo OT , ma queste regole x i track day in uk, valgono anche per le moto ( no lap timer, sorpassi super regolamentati, dotazione di sicurezza)??
Giusto x curiosità


Sinceramente non ne ho idea.. se vuoi mi informo.
Feed RSS  Feed Atom
Utenti che leggono la discussione
43 Pagine«<414243
Vai al forum  
Tu NON puoi creare discussioni in questo forum.
Tu NON puoi rispondere alle discussioni in questo forum.
Tu NON puoi cancellare messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi in questo forum.