logo
Benvenuto, ospite. Per favore accedi o registrati per attivare tutte le funzioni: Accedi o Registrati.

Notifica

Icon
Error

56 Pagine«<53545556>
Condividi
Opzioni
Vai all'ultimo messaggio Vai al primo messaggio non letto
Offline fortizia  
#973 Inviato : mercoledì 5 febbraio 2020 13.00.50(UTC)
fortizia

Rank: Ace driver

Iscritto: 02/09/2011(UTC)
Messaggi: 1,923
Scrive da: torino

Ha ringraziato: 17 volte
E' stato ringraziato: 1031 volte in 471 messaggi
Io correggerei il montante
Offline MadMaxx  
#974 Inviato : mercoledì 5 febbraio 2020 15.35.19(UTC)
MadMaxx

Rank: Ace driver

Iscritto: 14/08/2011(UTC)
Messaggi: 2,144
Italy
Scrive da: Bergamo

Ha ringraziato: 633 volte
E' stato ringraziato: 841 volte in 447 messaggi
Postato in origine da: fortizia Vai al messaggio citato
Io correggerei il montante


E' il sistema più spiccio ed economico, ma non mi convince. Poi non avrei i montanti raccordati correttamente con i fianchi. Forse ho trovato qualcuno interessato al parabrezza, anche se non immediatamente. Vediamo...

PS: la traversa penso che dovrà comunque essere un po' scaldata e flessa per accentuare la curvatura ed adattarsi a quella del vetro.

Modificato dall'utente domenica 9 febbraio 2020 10.39.28(UTC)  | Motivo: Non specificato

Offline fortizia  
#975 Inviato : mercoledì 5 febbraio 2020 16.31.14(UTC)
fortizia

Rank: Ace driver

Iscritto: 02/09/2011(UTC)
Messaggi: 1,923
Scrive da: torino

Ha ringraziato: 17 volte
E' stato ringraziato: 1031 volte in 471 messaggi
Non mi pare ci sia tutta questa differenza tra vetro e montante
Offline MadMaxx  
#976 Inviato : mercoledì 5 febbraio 2020 17.50.52(UTC)
MadMaxx

Rank: Ace driver

Iscritto: 14/08/2011(UTC)
Messaggi: 2,144
Italy
Scrive da: Bergamo

Ha ringraziato: 633 volte
E' stato ringraziato: 841 volte in 447 messaggi
Postato in origine da: fortizia Vai al messaggio citato
Non mi pare ci sia tutta questa differenza tra vetro e montante


Un paio di centimetri più largo il vetro e circa 6-7 cm in meno in diagonale sul raggio dei due angoli inferiori. Nei due montanti della cornice ci sono annegati dei tubi di ferro a riforzo che scendono nel clam.

Sicuramente è più fisima mia che problema insormontabile, ma prima sondo la possibilità di cambio del parabrezza se riesco ad avere conferma che quello della Elan S3/4 è corretto. Il parabrezza montato in origine era sicuramente diverso.

Nel frattempo guadagno un po' di tempo lavorando sull'impianto elettrico (l'originale è stato dipanato al massimo delle mie capacità ed ora inizio il nuovo)


DSC09237.JPG


e sulla possibilità di collegare il cavo push-pull per la regolazione dell'ARB dall'abitacolo. Ingombri ed interferenze danno alquanto fastidio. Se risultasse troppo forzato rinuncio. Lo spazio libero tra una delle viti della camma di comando ed il carter della frizione è veramente minimo e necessita di ulteriore affinamento/accorciamento.


DSC09239.JPG



Posizione più morbida dell'ARB:


DSC09241.JPG


Posizione più rigida dell'ARB:



DSC09240.JPG



DSC09243.JPG

Modificato dall'utente mercoledì 5 febbraio 2020 17.55.16(UTC)  | Motivo: Non specificato

Offline fortizia  
#977 Inviato : mercoledì 5 febbraio 2020 21.25.42(UTC)
fortizia

Rank: Ace driver

Iscritto: 02/09/2011(UTC)
Messaggi: 1,923
Scrive da: torino

Ha ringraziato: 17 volte
E' stato ringraziato: 1031 volte in 471 messaggi
Se ad una certa non sai più che fartene, cumpro
thanks Un utente ha ringraziato fortizia per questo utile messaggio
MadMaxx il 05/02/2020(UTC)
Offline Sem  
#978 Inviato : venerdì 7 febbraio 2020 8.35.49(UTC)
Sem

Rank: Gentleman driver

Iscritto: 08/03/2017(UTC)
Messaggi: 122
Germany
Scrive da: Germania

Ha ringraziato: 24 volte
E' stato ringraziato: 62 volte in 35 messaggi
Qualche anno fa ho preso da Ricky Evans il parabrezza della Elan S3 e ti posso confermare che va perfettamente.



Postato in origine da: MadMaxx Vai al messaggio citato
Un paio di centimetri più largo il vetro e circa 6-7 cm in meno in diagonale sul raggio dei due angoli inferiori. Nei due montanti della cornice ci sono annegati dei tubi di ferro a riforzo che scendono nel clam.

Sicuramente è più fisima mia che problema insormontabile, ma prima sondo la possibilità di cambio del parabrezza se riesco ad avere conferma che quello della Elan S3/4 è corretto. Il parabrezza montato in origine era sicuramente diverso.

Nel frattempo guadagno un po' di tempo lavorando sull'impianto elettrico (l'originale è stato dipanato al massimo delle mie capacità ed ora inizio il nuovo)


DSC09237.JPG


e sulla possibilità di collegare il cavo push-pull per la regolazione dell'ARB dall'abitacolo. Ingombri ed interferenze danno alquanto fastidio. Se risultasse troppo forzato rinuncio. Lo spazio libero tra una delle viti della camma di comando ed il carter della frizione è veramente minimo e necessita di ulteriore affinamento/accorciamento.


DSC09239.JPG



Posizione più morbida dell'ARB:


DSC09241.JPG


Posizione più rigida dell'ARB:



DSC09240.JPG



DSC09243.JPG


thanks Un utente ha ringraziato Sem per questo utile messaggio
MadMaxx il 07/02/2020(UTC)
Offline MadMaxx  
#979 Inviato : domenica 9 febbraio 2020 9.53.57(UTC)
MadMaxx

Rank: Ace driver

Iscritto: 14/08/2011(UTC)
Messaggi: 2,144
Italy
Scrive da: Bergamo

Ha ringraziato: 633 volte
E' stato ringraziato: 841 volte in 447 messaggi
Postato in origine da: Sem Vai al messaggio citato
Qualche anno fa ho preso da Ricky Evans il parabrezza della Elan S3 e ti posso confermare che va perfettamente.








Grazie della conferma Samuele. Allora vado di parabrezza S3 e nel mentre cerco di vendere quello della S1/2,
thanks Un utente ha ringraziato MadMaxx per questo utile messaggio
Sem il 10/02/2020(UTC)
Offline MadMaxx  
#980 Inviato : domenica 9 febbraio 2020 10.10.10(UTC)
MadMaxx

Rank: Ace driver

Iscritto: 14/08/2011(UTC)
Messaggi: 2,144
Italy
Scrive da: Bergamo

Ha ringraziato: 633 volte
E' stato ringraziato: 841 volte in 447 messaggi
Ultima utenza elettrica da fissare: il sensore di pressione di diametro 40mm. Dato che spostarlo è poco pratico, lo lascio nella posizione originaria, ma per sfruttare i fori delle viti autofilettanti già presenti, metto due inserti filettati ed uso un collarino per tubi da 37mm di diametro, raddrizzando e poi ripiegando le due parti flagiate in modo da ottenere lo stesso interasse. Anche le piccole cavolate non sono scontate e richiedono tempo.


DSC09267.JPGDSC09268.JPGDSC09269.JPG DSC09270.JPGDSC09271.JPG


Con gli stessi attacchi posso fissare anche il serbatoio di recupero dalla testata dei vapori dell'olio, ma la prova non mi convince. Solo sospeso è un po' ballerino. Dovrò aggiungere un terzo punto di fissaggio. Forse l'esterno uno del punto di attacco anteriore del triangolo infereiore della sospensioneangle


DSC09274.JPG
Offline MadMaxx  
#981 Inviato : domenica 9 febbraio 2020 10.35.05(UTC)
MadMaxx

Rank: Ace driver

Iscritto: 14/08/2011(UTC)
Messaggi: 2,144
Italy
Scrive da: Bergamo

Ha ringraziato: 633 volte
E' stato ringraziato: 841 volte in 447 messaggi
Visto che è impossibile dipanare ulteriormente il polipo dell'impianto elettrico, si passa alla chirurgia: due etichette numerate e poi... zac nei punti dove già c'è una saldatura. Il connettore della centralina di gestione del motore è il primo espianto con successiva prima connessione al sensore posizione farfalla dei carburatori. Ho elimitato la guaina perchè così posso individuare eventuali giunzioni nascoste e poi inguainerò con del termoretraibile oppure conduit tagliato. Molto probabilmente, per il già che ci sono, sostituirò anche i connettori con altri Superseal, come già fatto per i cavi dei fari. Avendo riposizionato centralina e relais vari più vicini alle utenze, quasi tutti i cavi andranno accorciati e di conseguenza recupererò qualche etto di peso.cheese


DSC09281.JPGDSC09282.JPGDSC09283.JPGDSC09284.JPG


Anche i cavi ad alta tensione delle candele richiedono nuovo percorso e variazione di lunghezza. Qui emerge prepotente la cura dei dettagli dei giapponesi. Chi ha avuto modo di interessarsi all'applicazione della Lean Production, inventata diversi decenni fa in Toyota, avrà modo di apprezzare.

Le estremità dei cavi sono individuate da fasce bianche diverse per non invertire l'orientamento e sul lato bobina un restringimento del rivestimento ha il duplice scopo di individuare la posizione ed accrescere l'aggrappaggio della ghiera di plastica che fa da passacavo. Semplicemente Libidinoso.

Per errore ho acquistato il cavo ad alta tensione rosso. Confrontandolo però con l'originale non mi dispiace affatto: fa tanto... Racingcheese


DSC09286.JPGDSC09285.JPG
DSC09287.JPGDSC09288.JPG

Modificato dall'utente domenica 9 febbraio 2020 10.49.45(UTC)  | Motivo: Non specificato

Offline MadMaxx  
#982 Inviato : martedì 19 maggio 2020 11.47.52(UTC)
MadMaxx

Rank: Ace driver

Iscritto: 14/08/2011(UTC)
Messaggi: 2,144
Italy
Scrive da: Bergamo

Ha ringraziato: 633 volte
E' stato ringraziato: 841 volte in 447 messaggi
Dopo il lockdown del lockdow devo lora recuperare due emsi e mezzo di fermo lavori dato che l'auto non è nel mio garage.

Prova soft top per definizione supporto, e sua posizione, che permetta lo scorrimento indietro degli archetti di sostegno sino poi ad appoggiarsi sul baule, una volta scoperta.



DSC09298.JPGDSC09300.JPGDSC09301.JPGDSC09299.JPGDSC09306.JPG



contemporaneamente ripresa impianto elettrico partendo ora dal retro, dato che necessito di qualche aggiustaggio per i fori di passaggio dei cavi che verranno poi inguainati. Si parte da retronebbia che in origine, cioè al ritiro auto era costituito da un faro da 5W e non da 21W come dovrebbe essere, posizionato sul lato destro del rollbar, per poi proseguire con luci targa incassate (di origine Opel e non Roll Royce coem sulla S1angle ) e poi via con formazione cavi, faston numerati, giunzioni di derivazione realizzate con termorestringente ed anello di stagno già inserito. Appena terminato il tutto verrà inguainato in corrugato tagliato ed intestato con connettore superseal in posizione che permetta l'eventuale smontaggio della carrozzeria in modo facile e relativamente veloce, dato che sarà imbullonata al telaio. Ho perso più tempo a pensare alla soluzione che fosse facilmente manutenibile che a realizzarla, anche se ho dovuto prima metetre faston a faro sx e stendere i cavi e poi sfilarli per fare le giunzioni saldate e iniziare ad inguainare.



DSC09310.JPG


DSC09297.JPGDSC09296.JPGDSC09307.JPGDSC09311.JPGDSC09316.JPGDSC09319.JPG


DSC09314.JPGDSC09321.JPGDSC09325.JPGDSC09326.JPGcDSC09327.JPGDSC09328.JPGDSC09330.JPG

Modificato dall'utente martedì 19 maggio 2020 12.20.20(UTC)  | Motivo: Riordino sequenza foto

Offline MadMaxx  
#983 Inviato : mercoledì 26 agosto 2020 22.11.27(UTC)
MadMaxx

Rank: Ace driver

Iscritto: 14/08/2011(UTC)
Messaggi: 2,144
Italy
Scrive da: Bergamo

Ha ringraziato: 633 volte
E' stato ringraziato: 841 volte in 447 messaggi
A rilento, ma i lavori sull'impianto elettrico continuano incrociando la logica dell'impianto vecchio, con gli schemi elettrici del motore Honda CBR e quelli del piantone dello sterzo della Ford Sierra che voglio mantenere. Ho deciso però di eliminare il portafusibile del motore per sostituirlo con due portafusibili da 8 fusibili ciascuno per rendere più capillare la protezione delle utenze, suddivise tra sotto chiave ed alimentazione permanente. Ho dato priorità alla semplificazione dell'impianto ed aggiunto un po' di protezioni ai cavi con termorestringente. Pensavo fosse un lavoro più veloce, ma necessità di affidabilità, altrimenti non servirebbe avere una buona meccanica, ma sempre ferma per mancanza di affidabilità dell'impianto elettrico:


DSC09337.JPGDSC09346.JPGDSC09348.JPGDSC09349.JPG


Supporti per posizionare i connettori IP67 autocostruiti. Per quanto possa sembrare banale, assorbe molto più tempo della cablatura in se stessa:


DSC09338.JPGDSC09339.JPGDSC09342.JPGDSC09340.JPGDSC09344.JPGDSC09365.JPG


Con termorestringenti vari e conduit tagliato assialmente si sistema anche connettore rapido per sensore velocità montato in corrispondenza della flangia in ingresso al differenziale:


DSC09424.JPG DSC09429.JPGDSC09431.JPG


Il fascio di cavi intubato proveniente dal posteriore deve aggirare l'ingombro della leva cambio, quindi nuova staffetta che impedisca un movimento d'interferenza durante qualche sobbalzo, ma che ne permetto un facile smontaggio all'occorrenza:


DSC09391.JPGDSC09398.JPGDSC09402.JPGDSC09404.JPGDSC09405.JPGDSC09409.JPG


Si cambia la logica della messa a terra-negativo dei singoli strumenti costruendo un collegamento ad albero con unica messa a terra. I connettori multipli permetteranno comunque di scollegare il singolo strumento senza problemi. Tutti i cavi sono numerati:


DSC09438.JPGDSC09448.JPGDSC09455.JPG


I piedini di due relais risultano ormai ossidati e vengono sostituiti con altri nuovi e basette di connessione per evitare errori di ricollegamento nel caso si sostituzione:


DSC09464.JPGDSC09463.JPGDSC09465.JPGDSC09466.JPGDSC09467.JPG


Si ripulisce un po' con fissaggi vari e tubi conduit:


DSC09460.JPGDSC09461.JPGDSC09471.JPGDSC09480.JPG


I fori nel cofano lasciati liberi dai fari di profondità diventeranno le prese d'aria per le tubazioni di raffreddamento dei freni.


Un po' di piccoli dettagli che rallentano il lavoro perchè hanno richiesto ricambi o scelte per avere una sperata migliore affidabilità:


DSC09484.JPGDSC09483.JPGDSC09496.JPGDSC09491.JPGDSC09494.JPG

thanks Un utente ha ringraziato MadMaxx per questo utile messaggio
linuc il 27/08/2020(UTC)
Offline PaoloZ  
#984 Inviato : giovedì 27 agosto 2020 6.32.22(UTC)
PaoloZ

Rank: Pro driver

Iscritto: 29/10/2016(UTC)
Messaggi: 593
Scrive da: Gölem

Ha ringraziato: 739 volte
E' stato ringraziato: 261 volte in 146 messaggi
ti prego cambia quel retronebbia posticcioeek
la bella linea della Fury l'ammazzi così!
Se proprio lo vuoi istallare io lo attaccherei al telaietto dietro al differenziale.
Offline MadMaxx  
#985 Inviato : lunedì 31 agosto 2020 13.02.24(UTC)
MadMaxx

Rank: Ace driver

Iscritto: 14/08/2011(UTC)
Messaggi: 2,144
Italy
Scrive da: Bergamo

Ha ringraziato: 633 volte
E' stato ringraziato: 841 volte in 447 messaggi
Postato in origine da: PaoloZ Vai al messaggio citato
ti prego cambia quel retronebbia posticcioeek
la bella linea della Fury l'ammazzi così!
Se proprio lo vuoi istallare io lo attaccherei al telaietto dietro al differenziale.


Questo è il terzo che compro. Quello da incasso della 206 è difficile da fissare smontabile e le dimensioni di quelli aggiuntivi, tipo questo stile anni '60-'70 sono tutte maggiori di questo. A me non dispiace come concetto. Certo che fosse più piccolo non avrei limitazioni sullo scivolo estrattore che più avanti andrò a montare... Sul telaietto dietro il differenziale risulta troppo in basso ed ancora più interferente con lo scivolo.

Per il momento la priorità è finire il maledetto impianto elettrico, dato che sono in bilico tra il replicare la logica del vecchio ed abbandonarla in toto, dato che proprio non riesco a spiegarmi il perchè di diversi collegamenti che apparentemente non hanno senso.

Offline HPDxxx  
#986 Inviato : lunedì 31 agosto 2020 15.01.22(UTC)
HPDxxx

Rank: World Champion

Iscritto: 27/07/2011(UTC)
Messaggi: 6,561
Scrive da: VA

Ha ringraziato: 1545 volte
E' stato ringraziato: 1947 volte in 1193 messaggi
Postato in origine da: MadMaxx Vai al messaggio citato

Per il momento la priorità è finire il maledetto impianto elettrico, dato che sono in bilico tra il replicare la logica del vecchio ed abbandonarla in toto, dato che proprio non riesco a spiegarmi il perchè di diversi collegamenti che apparentemente non hanno senso.



togli "apparentemente" dalla frase e tutto ti sarà chiarissimo. drink2
thanks 2 utenti hanno ringraziato HPDxxx per questo utile messaggio.
MadMaxx il 31/08/2020(UTC), alexvtsmini il 31/08/2020(UTC)
Offline Jetro  
#987 Inviato : lunedì 31 agosto 2020 23.07.41(UTC)
Jetro

Rank: Pro driver

Iscritto: 27/01/2013(UTC)
Messaggi: 775
Italy
Scrive da: Brescia

Ha ringraziato: 82 volte
E' stato ringraziato: 70 volte in 63 messaggi
Montalo direttamente sopra lo scivolo estrattore
Offline MadMaxx  
#988 Inviato : martedì 1 settembre 2020 11.59.24(UTC)
MadMaxx

Rank: Ace driver

Iscritto: 14/08/2011(UTC)
Messaggi: 2,144
Italy
Scrive da: Bergamo

Ha ringraziato: 633 volte
E' stato ringraziato: 841 volte in 447 messaggi
Postato in origine da: Jetro Vai al messaggio citato
Montalo direttamente sopra lo scivolo estrattore



A questa possibilità non avevo pensato, anche perchè mi piaceva mantenere l'aspetto da auto storica anni '50-'60 e mettere scivolo, spoiler e bandelle laterali solo per uso pista cheese

Modificato dall'utente martedì 1 settembre 2020 12.29.57(UTC)  | Motivo: Non specificato

Offline MadMaxx  
#989 Inviato : martedì 1 settembre 2020 12.29.00(UTC)
MadMaxx

Rank: Ace driver

Iscritto: 14/08/2011(UTC)
Messaggi: 2,144
Italy
Scrive da: Bergamo

Ha ringraziato: 633 volte
E' stato ringraziato: 841 volte in 447 messaggi
Mi sono procurato indicazione delle uscite dalle leve volante, che mantengo, della versione corretta della Ford Sierra
che utilizzo, per avere informazioni più schematiche e con più facilità di individuazione rispetto allo schema elettrico che comunque ho


DSC09520.JPGDSC09519.JPG


ma già qui ho per ogni lato un cavo in più del dovuto. A sinistra (bianco/nero) sullo stesso pin del connettore multiplo, mentre a destra (nero/viola) su due pin diversi.


DSC09515.JPGDSC09517.JPGDSC09516.JPG


Se prendo come schema basico per azionamento anabbaglianti (dip beam) e abbaglianti (main beam) questo sotto riportato con due relays riesco a fare tutto,


DSC09521.JPG


ma io ne ho quattro, più commutatore per indicatori di direzione



DSC09518.JPG


ma la parte più divertente viene dai due relays messi sui cavi che vengono dalla batteria, dal blocchetto accensione in pos on e dal comando delle luci di posizione


DSC09524.JPG


Mediante le varie giunzioni senza senso il relays in alto a destra della foto viene eccittato sia dalla posizione on del blocchetto accensione (cavo rosso in basso) che dal cavo rosso in alto che viene direttamente dalla batteria e va anche alla ventola del radiatore, cavo blu/rosso. Quindi la ventola è alimentata sempre? a Cosa serve allora metetrla anche sotto chiave.

quando il primo relays è eccittato, eccita a suo volta il secondo che quindi alimenta i fusibili a protezione delle utenze che dovrebbero essere sotto chiave, ed anche il lampeggio dei fari senza passare dai fusibili. Ma se posso alimentare queste utenze semplicemente accendendo le luci di posizione, che non sono sotto chiave, significa che accendendole posso lasciare sotto tensione TUTTE le utenze...


Come diceva Niki Lauda? Krande Kasino!!! Dovrò tagliare un po'...


Offline stratos  
#990 Inviato : martedì 1 settembre 2020 14.18.18(UTC)
stratos

Rank: Gentleman driver

Iscritto: 24/07/2011(UTC)
Messaggi: 280

Ha ringraziato: 49 volte
E' stato ringraziato: 76 volte in 57 messaggi
La mia Ginetta ha il devioluci di derivazione Sierra. Così di prima pensiero, per i due cavi che ti ritrovi in più, mi vengono in mente il clacson e il motorino per il lavavetro. Potrebbero essere questi due i cavi che ti trovi in più rispetto allo schema. Come sempre complimenti per il lavoro svolto

:)
Feed RSS  Feed Atom
Utenti che leggono la discussione
Guest
56 Pagine«<53545556>
Vai al forum  
Tu NON puoi creare discussioni in questo forum.
Tu NON puoi rispondere alle discussioni in questo forum.
Tu NON puoi cancellare messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi in questo forum.