logo
Benvenuto, ospite. Per favore accedi o registrati per attivare tutte le funzioni: Accedi o Registrati.

Notifica

Icon
Error

2 Pagine12>
Condividi
Opzioni
Vai all'ultimo messaggio Vai al primo messaggio non letto
Offline Roby Lo svizzero  
#1 Inviato : sabato 21 aprile 2018 17.34.09(UTC)
Roby Lo svizzero

Rank: Ace driver

Iscritto: 16/03/2011(UTC)
Messaggi: 2,164
Switzerland
Scrive da: Lugano

Ha ringraziato: 280 volte
E' stato ringraziato: 351 volte in 227 messaggi
Ciao,
allora ieri abbiamo concluso l'importazione da qui in Svizzera all'Italia della mia ex Exige S1.

La domanda che interessa a tutti... c'è il dazio del 10% in quanto proveniente da paese extra-CEE ?

NO
se si ottiene il formulario Eur1.
Per ottenere il formulario Eur1 bisogna presentare un certificato di origine della merce, in questo caso rilasciato direttamente dalla Lotus. Se la merce è di origine europea, ATTENZIONE si intende prodotta fisicamente in Europa e non dove ha sede la casa produttrice, lo certifica appunto il certificato di origine. Con questo e solo con questo il dazio non si paga

SI se non riesce a dimostrare che la merce in oggetto è prodotto in Europa oppure se la merce è prodotta al di fuori dell'Europa

Cosa è servito in dogana?

Scrittura privata (se il venditore è un privato) o fattura (se chi vende è una concessionaria o società) con i dati del venditore, dell'acquirente, una descrizione dell'auto (Marca, Modello, Anno, colore, Km, numero di telaio ed eventuali note riguardanti il veicolo: incidentato, non funzionate, ecc ecc) e naturalmente il prezzo di vendita (Iva esclusa se venduto da concessionaria o società)

Carta grigia svizzera (la carta di circolazione) in originale ed annullata

Certificato di origine della merce in originale se si vuole o se si può evitare il dazio

Fine.

Dimenticavo OVVIAMENTE IVA AL 22% sul valore dichiarato o da loro corretto

In dogana hanno la facoltà di controllare l'auto e determinare se il valore dichiarato in fase di vendita è congruo con quello che hanno davanti agli occhi.

Piccola nota folcoristica ma da tenere presente... sdoganare l'auto con pochissima benzina nel serbatoio se no si incorre in un'altra tassa di importazione carburanti ecc ecc

Speriamo finalmente di aver dissipato i mille dubbi.
Poi magari da domani cambiano le leggi ma.. fino a ieri alle 17 è stato così cool

Modificato dall'utente sabato 21 aprile 2018 17.45.54(UTC)  | Motivo: Non specificato

UserPostedImage
thanks 14 utenti hanno ringraziato Roby Lo svizzero per questo utile messaggio.
FrancoZ il 21/04/2018(UTC), BiboS1 il 21/04/2018(UTC), 4C125 il 21/04/2018(UTC), Mick Doohan il 21/04/2018(UTC), ermax il 21/04/2018(UTC), stef il 21/04/2018(UTC), gtv il 21/04/2018(UTC), Koba il 21/04/2018(UTC), Rokurouta il 21/04/2018(UTC), Losna il 22/04/2018(UTC), Montyx il 22/04/2018(UTC), VinS1 il 22/04/2018(UTC), HPDxxx il 23/04/2018(UTC), Chrisman il 18/05/2018(UTC)
Sponsor

Team Santilli

Offline gtv  
#2 Inviato : sabato 21 aprile 2018 20.29.28(UTC)
gtv

Rank: Ace driver

Iscritto: 25/03/2011(UTC)
Messaggi: 1,553
Scrive da: ceriale

Ha ringraziato: 149 volte
E' stato ringraziato: 206 volte in 144 messaggi
Hai preso la nera??
Offline Roby Lo svizzero  
#3 Inviato : sabato 21 aprile 2018 20.32.29(UTC)
Roby Lo svizzero

Rank: Ace driver

Iscritto: 16/03/2011(UTC)
Messaggi: 2,164
Switzerland
Scrive da: Lugano

Ha ringraziato: 280 volte
E' stato ringraziato: 351 volte in 227 messaggi
No, ho aiutato un caro amico ad importare in Italia dalla Svizzera la mia ex Exige.
Io se la ricomprerò per la terza volta ahahaha... sarà gialla spero
UserPostedImage
Offline Feccia  
#4 Inviato : sabato 21 aprile 2018 22.13.39(UTC)
Feccia

Rank: Ace driver

Iscritto: 18/04/2011(UTC)
Messaggi: 2,860

Ha ringraziato: 425 volte
E' stato ringraziato: 1173 volte in 579 messaggi
Bella quella del carburante... Mi fa venire un odio....
ma che cazz
Offline Omihalcon  
#5 Inviato : domenica 22 aprile 2018 8.05.38(UTC)
Omihalcon

Rank: Pro driver

Iscritto: 27/02/2016(UTC)
Messaggi: 887
Italy
Scrive da: Parma

Ha ringraziato: 157 volte
E' stato ringraziato: 113 volte in 92 messaggi
A livello turistico, sarei multabile se mi fermano in dogana, vado in Svizzera e al ritorno faccio benzina?
Offline 4C125  
#6 Inviato : domenica 22 aprile 2018 9.29.02(UTC)
4C125

Rank: World Champion

Iscritto: 04/05/2014(UTC)
Messaggi: 6,528
Italy
Scrive da: Piacenza

Ha ringraziato: 2130 volte
E' stato ringraziato: 1224 volte in 867 messaggi
Postato in origine da: Omihalcon Vai al messaggio citato
A livello turistico, sarei multabile se mi fermano in dogana, vado in Svizzera e al ritorno faccio benzina?

In questo caso come potrebbero multarti ?
Come possono stabilire quanta benzina “Svizzera” stai esportando rispetto a quella che avevi nel serbatoio quando sei entrato ?
Offline Omihalcon  
#7 Inviato : domenica 22 aprile 2018 9.44.31(UTC)
Omihalcon

Rank: Pro driver

Iscritto: 27/02/2016(UTC)
Messaggi: 887
Italy
Scrive da: Parma

Ha ringraziato: 157 volte
E' stato ringraziato: 113 volte in 92 messaggi
Per lo stesso motivo che è consigliato non fare il pieno dopo aver comprato un'auto là. Personalmente avrei una scusa perché potrei dichiarare che essendo di Parma 250km li devo fare ma se abitassi a Varese o Como, non reggerebbe.
Nella mia immaginazione io vado accompagnato con una persona, compro e vengo a casa con la macchina guidando, se per sdoganare vuoi dire farla vedere su un carrello, ci può stare.

Modificato dall'utente domenica 22 aprile 2018 9.48.40(UTC)  | Motivo: Non specificato

Offline 4C125  
#8 Inviato : domenica 22 aprile 2018 9.58.48(UTC)
4C125

Rank: World Champion

Iscritto: 04/05/2014(UTC)
Messaggi: 6,528
Italy
Scrive da: Piacenza

Ha ringraziato: 2130 volte
E' stato ringraziato: 1224 volte in 867 messaggi
Postato in origine da: Omihalcon Vai al messaggio citato
Per lo stesso motivo che è consigliato non fare il pieno dopo aver comprato un'auto là. Personalmente avrei una scusa perché potrei dichiarare che essendo di Parma 250km li devo fare ma se abitassi a Varese o Como, non reggerebbe.

Ma se hai comprato l’auto in Svizzera è palese che qualsiasi sia la quantità di benzina presente nel suo serbatoio sarà di provenienza Svizzera.....
Se invece entri ed esci, occorrerebbe verificare quanta benzina avevi nel tuo serbatoio al tuo ingresso, verificare quanti Km hai percorso in Svizzera, verificare quanto benzina ti resta all’uscita, sapere quanto consuma il tuo mezzo ecc.ecc..

Offline LTS  
#9 Inviato : domenica 22 aprile 2018 10.15.28(UTC)
LTS

Rank: Ace driver

Iscritto: 26/06/2012(UTC)
Messaggi: 1,736
Switzerland
Scrive da: Ticino

Ha ringraziato: 378 volte
E' stato ringraziato: 490 volte in 378 messaggi

la benzina nel serbatoio rientra nella quantità ammessa che puoi sdoganare senza pagare dazi.
Come per la stecca di sigaretta a persona o altro...

Nel caso specifico menzionato da Roby sarà un caso a parte.

Quindi tu puoi entrare in Svizzera a serbatoio vuoto, fare benzina ed uscire, come fà la maggior parte delle persone.

firma1
thanks 2 utenti hanno ringraziato LTS per questo utile messaggio.
4C125 il 22/04/2018(UTC), Koba il 22/04/2018(UTC)
Offline mauro firenze  
#10 Inviato : domenica 22 aprile 2018 10.43.47(UTC)
mauro firenze

Rank: Ace driver

Iscritto: 07/09/2011(UTC)
Messaggi: 1,165

Ha ringraziato: 149 volte
E' stato ringraziato: 159 volte in 141 messaggi
Tutto giusto, a parte due precisazioni: vi siete dimenticati le tasse sul lubrificante presente nell’auto!
La tariffa doganale delle auto ne tiene conto...io metto sempre almeno 4kg di olio su un 4 cilindri.
Le tasse sono di pochi euro ma ci sono!(contributo obbligatorio consorzio olii usati e imposta di consumo).
Poi il valore dichiarato in Dogana è quello “pagato o da pagare” quindi se si dimostra che per quel bene(specialmente per rapporti commerciali) si è pagato quella cifra, la Dogana deve accordare la tassazione senza ritoccare il valore. Quindi, fatture, conferme d’ordine, bonifici, copie assegni,ecc. sono prove del valore pagato che la Dogana deve accettare.

Comunque come si dice nell’ambiente, la Dogana è fatta dalle persone, quindi non sai mai come si è svegliato la mattina il funzionario!!!
Ma in genere, funziona così.




Postato in origine da: Roby Lo svizzero Vai al messaggio citato
Ciao,
allora ieri abbiamo concluso l'importazione da qui in Svizzera all'Italia della mia ex Exige S1.

La domanda che interessa a tutti... c'è il dazio del 10% in quanto proveniente da paese extra-CEE ?

NO
se si ottiene il formulario Eur1.
Per ottenere il formulario Eur1 bisogna presentare un certificato di origine della merce, in questo caso rilasciato direttamente dalla Lotus. Se la merce è di origine europea, ATTENZIONE si intende prodotta fisicamente in Europa e non dove ha sede la casa produttrice, lo certifica appunto il certificato di origine. Con questo e solo con questo il dazio non si paga

SI se non riesce a dimostrare che la merce in oggetto è prodotto in Europa oppure se la merce è prodotta al di fuori dell'Europa

Cosa è servito in dogana?

Scrittura privata (se il venditore è un privato) o fattura (se chi vende è una concessionaria o società) con i dati del venditore, dell'acquirente, una descrizione dell'auto (Marca, Modello, Anno, colore, Km, numero di telaio ed eventuali note riguardanti il veicolo: incidentato, non funzionate, ecc ecc) e naturalmente il prezzo di vendita (Iva esclusa se venduto da concessionaria o società)

Carta grigia svizzera (la carta di circolazione) in originale ed annullata

Certificato di origine della merce in originale se si vuole o se si può evitare il dazio

Fine.

Dimenticavo OVVIAMENTE IVA AL 22% sul valore dichiarato o da loro corretto

In dogana hanno la facoltà di controllare l'auto e determinare se il valore dichiarato in fase di vendita è congruo con quello che hanno davanti agli occhi.

Piccola nota folcoristica ma da tenere presente... sdoganare l'auto con pochissima benzina nel serbatoio se no si incorre in un'altra tassa di importazione carburanti ecc ecc

Speriamo finalmente di aver dissipato i mille dubbi.
Poi magari da domani cambiano le leggi ma.. fino a ieri alle 17 è stato così cool

Modificato dall'utente domenica 22 aprile 2018 14.01.06(UTC)  | Motivo: Non specificato

"...viva la velocitá, viva il gassssss, viva le donne e le macchine che ce lo fanno diventare düro!!"

TEAM ECONOMICO - Risparmiamo su tutto, tranne sul gas!!!!!!
Offline Roby Lo svizzero  
#11 Inviato : domenica 22 aprile 2018 17.08.34(UTC)
Roby Lo svizzero

Rank: Ace driver

Iscritto: 16/03/2011(UTC)
Messaggi: 2,164
Switzerland
Scrive da: Lugano

Ha ringraziato: 280 volte
E' stato ringraziato: 351 volte in 227 messaggi
Postato in origine da: mauro firenze Vai al messaggio citato
Tutto giusto, a parte due precisazioni: vi siete dimenticati le tasse sul lubrificante presente nell’auto!
La tariffa doganale delle auto ne tiene conto...io metto sempre almeno 4kg di olio su un 4 cilindri.
Le tasse sono di pochi euro ma ci sono!(contributo obbligatorio consorzio olii usati e imposta di consumo).
Poi il valore dichiarato in Dogana è quello “pagato o da pagare” quindi se si dimostra che per quel bene(specialmente per rapporti commerciali) si è pagato quella cifra, la Dogana deve accordare la tassazione senza ritoccare il valore. Quindi, fatture, conferme d’ordine, bonifici, copie assegni,ecc. sono prove del valore pagato che la Dogana deve accettare.

Comunque come si dice nell’ambiente, la Dogana è fatta dalle persone, quindi non sai mai come si è svegliato la mattina il funzionario!!!
Ma in genere, funziona così.






Sì sì confermo, mi sono dimenticato della tasso sui lubrificanti...ma è una cazzata di pochissimi euro... ma davvero fastidiosa per principio.
Per quanto riguarda il valore... purtroppo non posso confermare. Fattura, scrittura privata, bonifici... niente.. se dicono che per loro vale di più chini la testa ed accetti.
Ovvio che per principio puoi impuntarti, contestare, ecc ecc... ma a volte non ne vale la pena... anche se ti senti vessato chainsaw censored

UserPostedImage
Offline bagarospo  
#12 Inviato : lunedì 23 aprile 2018 15.05.16(UTC)
bagarospo

Rank: Gentleman driver

Iscritto: 11/09/2014(UTC)
Messaggi: 101
Italy
Scrive da: Riccione

Ha ringraziato: 4 volte
E' stato ringraziato: 20 volte in 13 messaggi
Ciao Roby, stai attento a chi ti scegli come caro amico!!!!!! bart drink1 green green green
Offline Dany  
#13 Inviato : lunedì 23 aprile 2018 18.14.52(UTC)
Dany

Rank: Pro driver

Iscritto: 19/01/2014(UTC)
Messaggi: 318
Italy

Ha ringraziato: 95 volte
E' stato ringraziato: 71 volte in 55 messaggi
Mi è sempre sorto un dubbio:

"Ok il discorso IVA se si acquista da un concessionario; nel caso di acquisto da privato non si dovrebbe pagar nulla vero?"

Mi spiego meglio:
Se acquisto un qualunque bene da un azienda questi dovrà scorporare l'iva dal prezzo di vendita e chi acquista dovrà versarla nel proprio paese a seconda dell'aliquota in vigore.
Quando si acquista da un privato, invece, non essendoci emissione di alcun documento fiscale non si dovrebbe versare nulla, giusto?


Offline edobena  
#14 Inviato : lunedì 23 aprile 2018 18.25.09(UTC)
edobena

Rank: Ace driver

Iscritto: 24/06/2012(UTC)
Messaggi: 1,724
Italy
Scrive da: Piobesi d'Alba

Ha ringraziato: 29 volte
E' stato ringraziato: 210 volte in 145 messaggi
Postato in origine da: Dany Vai al messaggio citato
Mi è sempre sorto un dubbio:

"Ok il discorso IVA se si acquista da un concessionario; nel caso di acquisto da privato non si dovrebbe pagar nulla vero?"

Mi spiego meglio:
Se acquisto un qualunque bene da un azienda questi dovrà scorporare l'iva dal prezzo di vendita e chi acquista dovrà versarla nel proprio paese a seconda dell'aliquota in vigore.
Quando si acquista da un privato, invece, non essendoci emissione di alcun documento fiscale non si dovrebbe versare nulla, giusto?





No, che tu acquisti da privato o da concessionario l'IVA italiana al 22% la devi comunque pagare.

La differenza è che se compri da privato la paghi sul prezzo finale mentre se compri da una concessionaria la paghi solo sull'imponibile.

Ti faccio un esempio:

Compro da privato una macchina che costa 100.000€, al momento dello sdoganamento dovrò pagare 22.000€ di iva. Totale costo acquisto 122.000€

Compro da privato una macchina che costa 100.000€. Il concessionario mi farà fattura di 92.850€ + iva svizzera al 7,7% (100.000 totale), essendo una vendita extra UE pago solo l'imponibile al concessionario e lui non deve versare IVA in Svizzera e io andrò poi a pagare l'iva italiana del 22% solo sull'imponibile di 92.850€ e quindi 20.427. Totale costo di acquisto 113.277€

E' da valutare se poi si possa chiedere il rimborso dell'IVA alla Svizzera in quanto acquisto per estero.

Ovviamente il tutto al netto del costo delle altre pratiche di importazione.

thanks Un utente ha ringraziato edobena per questo utile messaggio
Dany il 23/04/2018(UTC)
Offline Giacomino  
#15 Inviato : lunedì 23 aprile 2018 18.25.36(UTC)
Giacomino

Rank: Di certa affidabilità

Iscritto: 26/03/2012(UTC)
Messaggi: 3,709
Scrive da: Roma

Ha ringraziato: 891 volte
E' stato ringraziato: 1385 volte in 758 messaggi
Postato in origine da: Dany Vai al messaggio citato
Mi è sempre sorto un dubbio:

"Ok il discorso IVA se si acquista da un concessionario; nel caso di acquisto da privato non si dovrebbe pagar nulla vero?"

Mi spiego meglio:
Se acquisto un qualunque bene da un azienda questi dovrà scorporare l'iva dal prezzo di vendita e chi acquista dovrà versarla nel proprio paese a seconda dell'aliquota in vigore.
Quando si acquista da un privato, invece, non essendoci emissione di alcun documento fiscale non si dovrebbe versare nulla, giusto?






Sbagliato cheese
UserPostedImage
Offline Dany  
#16 Inviato : lunedì 23 aprile 2018 19.14.56(UTC)
Dany

Rank: Pro driver

Iscritto: 19/01/2014(UTC)
Messaggi: 318
Italy

Ha ringraziato: 95 volte
E' stato ringraziato: 71 volte in 55 messaggi
Postato in origine da: edobena Vai al messaggio citato
No, che tu acquisti da privato o da concessionario l'IVA italiana al 22% la devi comunque pagare.

La differenza è che se compri da privato la paghi sul prezzo finale mentre se compri da una concessionaria la paghi solo sull'imponibile.

Ti faccio un esempio:

Compro da privato una macchina che costa 100.000€, al momento dello sdoganamento dovrò pagare 22.000€ di iva. Totale costo acquisto 122.000€

Compro da privato una macchina che costa 100.000€. Il concessionario mi farà fattura di 92.850€ + iva svizzera al 7,7% (100.000 totale), essendo una vendita extra UE pago solo l'imponibile al concessionario e lui non deve versare IVA in Svizzera e io andrò poi a pagare l'iva italiana del 22% solo sull'imponibile di 92.850€ e quindi 20.427. Totale costo di acquisto 113.277€

E' da valutare se poi si possa chiedere il rimborso dell'IVA alla Svizzera in quanto acquisto per estero.

Ovviamente il tutto al netto del costo delle altre pratiche di importazione.



thanks

Capito, comprando da privato la penetrazione è doppia!


Postato in origine da: Giacomino Vai al messaggio citato
Sbagliato cheese


Eh, sarebbe stato troppo bello angle
Offline Roby Lo svizzero  
#17 Inviato : lunedì 23 aprile 2018 22.26.50(UTC)
Roby Lo svizzero

Rank: Ace driver

Iscritto: 16/03/2011(UTC)
Messaggi: 2,164
Switzerland
Scrive da: Lugano

Ha ringraziato: 280 volte
E' stato ringraziato: 351 volte in 227 messaggi
Esatto, comprando da un privato non puoi dedurre l’iva del 7.7%
UserPostedImage
Offline brambil  
#18 Inviato : lunedì 23 aprile 2018 22.41.34(UTC)
brambil

Rank: Pro driver

Iscritto: 25/09/2014(UTC)
Messaggi: 774
Italy
Scrive da: Faenza

Ha ringraziato: 491 volte
E' stato ringraziato: 251 volte in 183 messaggi
E con l'immatricolazione?
Dal 16/4 i privati non possono più immatricolare veicoli acquistati privatamente e non tramite importatore.

https://www.ilportaledel...mn-1%26p_p_col_count%3D1
Feed RSS  Feed Atom
Utenti che leggono la discussione
2 Pagine12>
Vai al forum  
Tu NON puoi creare discussioni in questo forum.
Tu NON puoi rispondere alle discussioni in questo forum.
Tu NON puoi cancellare messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi in questo forum.