logo
Benvenuto, ospite. Per favore accedi o registrati per attivare tutte le funzioni: Accedi o Registrati.

Notifica

Icon
Error

2 Pagine12>
Condividi
Opzioni
Vai all'ultimo messaggio Vai al primo messaggio non letto
Offline Domi_VTI  
#1 Inviato : domenica 29 dicembre 2019 20.23.53(UTC)
Domi_VTI

Rank: Fermone

Iscritto: 19/05/2014(UTC)
Messaggi: 43
Italy
Scrive da: Modena

E' stato ringraziato: 12 volte in 7 messaggi
Ciao a tutti, volevo proporvi una domanda di mercato, pur sapendo che potrebbe risultare un po’ stonata rispetto al motivo che ci spinge principalmente all’acquisto.

La domanda è:
in ottica rivendibità, tenuta del valore, quale delle seguenti proposte è migliore secondo voi?

Supponendo che le condizioni all’acquisto siano le stesse, tutte sono omologate a parte il compressore, circa 300-310 cv:

- 46.000 euro per Lotus Elise 1.8 2ZZ-GE italiana
- 46.000 euro per Lotus Elise K20 UK convertita a sx
- 28.000 euro per Opel Speedster 2.2 UK convertita a sx

E in seconda battuta anche un parere sull’affidabilità generale, diciamo motore e cambio, perché il telaio è in pratica lo stesso, compressore TVS per il Toyota e l'Opel, Jackson per l'Honda.

L’uso sarà prevalentemente pista e nel prezzo ho considerato un setup adeguato e di pari livello per freni e assetto.
Per specificare un po' di più direi 4-pot davanti e 2-pot dietro, ammortizzatori budget 2000-2500 Euro (sinceramente non conosco i prezzi)

Grazie

Modificato dall'utente domenica 29 dicembre 2019 20.29.34(UTC)  | Motivo: Non specificato

Offline MANGYVER  
#2 Inviato : domenica 29 dicembre 2019 21.42.43(UTC)
MANGYVER

Rank: World Champion

Iscritto: 16/08/2011(UTC)
Messaggi: 9,937
Scrive da: TORINO

Ha ringraziato: 2617 volte
E' stato ringraziato: 3165 volte in 1953 messaggi
La prima, le convertite valgono molto meno
Beh, s1 e fàiga hanno molte cose in comune:
- hanno perdite solitamente una volta al mese. Se non le hanno é facile che sia successo qualcosa di molto più grave e costoso.
- hanno problemi di testa.
- quelle del 96 ora sono le più ambite
- ti fanno sudare freddo quando parcheggiano.
E nonostante tutto questo faremmo qualsiasi cosa per entrarci.

CIT
thanks 2 utenti hanno ringraziato MANGYVER per questo utile messaggio.
EllePi il 01/01/2020(UTC), Dynamike il 16/02/2020(UTC)
Offline Er trucido  
#3 Inviato : domenica 29 dicembre 2019 22.10.15(UTC)
Er trucido

Rank: World Champion

Iscritto: 11/03/2011(UTC)
Messaggi: 11,718
Botswana
Scrive da: Tra PC/CR/LO

Ha ringraziato: 1761 volte
E' stato ringraziato: 1732 volte in 1220 messaggi
Scarto la 1 per il cambio... (300cv usati in pista)

Se non interesse l'estetica prenderei la 3 per risparmiare
thanks Un utente ha ringraziato Er trucido per questo utile messaggio
leonida il 30/12/2019(UTC)
Offline LupoTHP  
#4 Inviato : domenica 29 dicembre 2019 22.47.27(UTC)
LupoTHP

Rank: Gentleman driver

Iscritto: 14/11/2019(UTC)
Messaggi: 191
Italy
Scrive da: Milano

Ha ringraziato: 206 volte
E' stato ringraziato: 91 volte in 54 messaggi
Mmmm rivendibilità, tenuta del valore, modifiche, uso in pista... non so, mi sembra che non sono cose che vanno tanto d’accordo tra loro... l’unico modo di tenere un occhio al portafoglio, a mio modo di vedere, è quello di ottenere il tuo obiettivo con la minor spesa possibile, puntando ad un set-up relativamente affidabile, quindi direi opzione 3. Quello che risparmi rispetto a 1 e 2 lo investi subito in lavori fatti meglio, tanta benzina e tanti track day invece di confidare in un ipotetico futuro valore maggiore.
UserPostedImage
thanks 2 utenti hanno ringraziato LupoTHP per questo utile messaggio.
mughi il 30/12/2019(UTC), Teo-ST il 16/02/2020(UTC)
Offline Nicksedici  
#5 Inviato : domenica 29 dicembre 2019 23.27.02(UTC)
Nicksedici

Rank: Pro driver

Iscritto: 07/05/2014(UTC)
Messaggi: 970
Italy
Scrive da: Forte dei Marmi

Ha ringraziato: 503 volte
E' stato ringraziato: 208 volte in 176 messaggi
Secondo me sicuramente la prima (con cambio messo a posto ma spesso chi fa sopra 300 cv ha già considerato anche il cambio).
Concordo con Magnyver, niente convertite per il valore futuro.

La terza se non ti interessa l’estetica dell’auto (parere personale) ma la vorrei pagare ancora meno

Modificato dall'utente domenica 29 dicembre 2019 23.30.35(UTC)  | Motivo: Non specificato

- Nick16 -
Offline leonida  
#6 Inviato : lunedì 30 dicembre 2019 1.25.50(UTC)
leonida

Rank: Ace driver

Iscritto: 26/03/2014(UTC)
Messaggi: 1,422
Italy
Scrive da: Cantù

Ha ringraziato: 1787 volte
E' stato ringraziato: 601 volte in 330 messaggi
Se il focus è la guida/tempo in pista la speedster ha di gran lunga il miglior rapporto prezzo/prestazioni.
Tutti gli eventi motoristici italiani in un unico sito:
www.motoragenda.com

Offline BiboS1  
#7 Inviato : lunedì 30 dicembre 2019 5.29.20(UTC)
BiboS1

Rank: World Champion

Iscritto: 11/03/2011(UTC)
Messaggi: 7,717
Scrive da: Chiang Mai

Ha ringraziato: 1236 volte
E' stato ringraziato: 1656 volte in 1025 messaggi
Tutti e 3 i prezzi sono ENORMEMENTE fuori mercato...
Se non bestemmio guarda !!!
thanks 3 utenti hanno ringraziato BiboS1 per questo utile messaggio.
mughi il 30/12/2019(UTC), Nicksedici il 30/12/2019(UTC), Tizy_juiced il 30/12/2019(UTC)
Offline Domi_VTI  
#8 Inviato : giovedì 23 gennaio 2020 17.56.02(UTC)
Domi_VTI

Rank: Fermone

Iscritto: 19/05/2014(UTC)
Messaggi: 43
Italy
Scrive da: Modena

E' stato ringraziato: 12 volte in 7 messaggi
Grazie a tutti per le risposte.

Per adesso mi sto indirizzando verso una Elise Italiana, quindi mettendo in primo piano il suo valore commerciale.
Partendo da una base per poi trasformarla come piace a me.
Forse preferirei trovarne una già modificata ma il budget necessario sarebbe più elevato e tutto insieme, con l'incognita della qualità delle modifiche.

Allora mi son messo alla ricerca di Elise R 192 cv (obbiettivo a lungo termine 300cv)
E mi pare di capire che un prezzo medio realista sia sui 28-29.

E allora ho allargato la ricerca e ho visto che una Elise del 2014-2016 220 cv, in buono stato apparente, si può trovare anche a 39-40 mila.

Quindi 8-10 anni di differenza e circa 10 mila euro di differenza.

Di primo impatto, provando a ragionarci, sembrerebbe a me più "conveniente" l'Elise più nuova.
Più difficile dire se tra 5 anni la differenza di quotazione sarà maggiore per una o per l'altra.

Le domande che vorrei farvi però riguardano l'aspetto pistaiolo, che sarebbe poi l'utilizzo:

- il 192 cv può arrivare a 300 cv con 10.000 Euro e adeguamento del cambio, sul 220cv 2ZR non so se ci riesce e con che affidabilità e costi, ci sono novità a riguardo?

- l'S2, con meno elettronica, mi pare di capire che sia più adatta a modifiche pistaiole (freni, gomme, centralina). Con l'S3 è vero che c'è ancora poca esperienza/libertà in modifiche di questo tipo?

- Infine dai vari commenti letti, mi sembra di capire che il motore 192 cv abbia più carattere e quindi dia più emozione in pista. E' vero? E invece come prestazione e tempi?

Io sarei indirizzato verso una Elise R 192 cv, ma ho qualche dubbio.
Voi come la vedete, per l'utilizzo che vorrei fare?

Grazie
Ciao

Modificato dall'utente giovedì 23 gennaio 2020 17.59.54(UTC)  | Motivo: Non specificato

Offline Iceman  
#9 Inviato : giovedì 23 gennaio 2020 18.10.57(UTC)
Iceman

Rank: Ace driver

Iscritto: 13/04/2011(UTC)
Messaggi: 1,458
Scrive da: Ariccia

Ha ringraziato: 199 volte
E' stato ringraziato: 312 volte in 200 messaggi
Provale, anche da passeggero.

La 192cv aspirata è poco coppiosa e il nuovo 220 va enormemente meglio per strada avendo molta più coppia e spalmata meglio.
Ma la 220 non ha la seconda fase camme...

Con 300cv è un animale imbarazzante e ci sono almeno due modi per arrivarci: BOE e Vision function, tutti su Ecu originale senza smanacciare con cavi ed ecu a parte. Oltre ai vari ingranaggi cambi Kaaz etc.

L'altra è plafonata a 250cv grosso modo, è più nuova, ha chargecooler, ha leverismo cambio migliore ma sul 2zz-ge qui sul forum un ragazzo fece un'opera d'arte di castelletto in group buy.

Telaio, freni e gomme sono identici

Se l'idea è la pista e "smucinarla" andrei sulla eRRe.

UserPostedImage
Offline edobena  
#10 Inviato : giovedì 23 gennaio 2020 22.52.06(UTC)
edobena

Rank: Ace driver

Iscritto: 24/06/2012(UTC)
Messaggi: 2,008
Italy
Scrive da: Piobesi d'Alba

Ha ringraziato: 47 volte
E' stato ringraziato: 340 volte in 218 messaggi
Poi c'è sempre l'opzione 300cv già fatti e tutto il resto già aggiornato ed adeguato
Offline Dany  
#11 Inviato : venerdì 24 gennaio 2020 19.06.35(UTC)
Dany

Rank: Pro driver

Iscritto: 19/01/2014(UTC)
Messaggi: 418
Italy
Scrive da: Calabria

Ha ringraziato: 149 volte
E' stato ringraziato: 118 volte in 80 messaggi
Se l'obbiettivo è fare il tempo in pista ed elaborare credo possa scordarti la rivalutazione futura...
Guardando l'andamento del mercato ho notato che si tende a privilegiare le auto stock (sulle vetture elaborate, se va bene, il valore degli upgrade viene ripagato ad 1/3 di quanto si è speso).

Fatta questa premessa, dato che la domanda era acquisto intelligente guardando al portafogli, tra le auto indicate andrei senza dubbio sulla speedster.
E' un auto fantastica, ne ho avuta una per 7 anni e devo dire che è molto affidabile e divertentissima da guidare (ultimamente le quotazioni sono persino in aumento)Occhiolino
Offline zaimon  
#12 Inviato : martedì 4 febbraio 2020 14.32.42(UTC)
zaimon

Rank: World Champion

Iscritto: 03/02/2014(UTC)
Messaggi: 3,497
Italy
Scrive da: Reggio Emilia

Ha ringraziato: 301 volte
E' stato ringraziato: 1069 volte in 579 messaggi
mi ero perso questo 3d. ti rispondo per quanto riguarda la speedy.

Se ti interessa usarla in pista, di solito le speedy sono un buon compromesso tra prestazioni e prezzo.

Si trovano a meno rispetto alle lotus, il telaio è quello, ma se trovi ad esempio una speedy 2.0 turbo, con poco la porti a 250 cv, e rimane affidabile.
anche il 2.2 è affidabile, ma per tirar fuori cv, bisogna mettere un compressore ed è una spesa importante (a meno che non la trovi già con il compressore)

le quotazioni della speedy stanno aumentando, ma concordo con nicksedici, cifre vicino ai 30mila euro per una speedy, per me iniziano ad essere impegnative, e lo dico da possessore di speedy.

per la speedy, tieni conto che alcune parti di carrozzeria non si trovano più, ad esempio i passaruota, oppure i fari. Opel non li produce più, e ti devi affidare ad ebay sperando che qualcuno li venda, di solito a cifre alte (son capaci di chiederti 1000 euro a faro, sempre se lo trovi)
ecco, in pista, può capire che quello davanti a te finisca in ghiaia e spari qualche sasso in pista, e magari ti rompe il faro. O che prendi un cordolo troppo forte, si stacca il passaruota e si avvolga alla ruota (questo mi è successo personalmente, e per fortuna ho trovato il ricambio, alla modica cifra di 350 euro)


altra cosa, la speedy è gia immatricolata italiana? perchè se è straniera, devi considerare anche il prezzo di immatricolazione, che se non vado errato si aggira intorno ai 3-4mila euro...


sul discorso rivalutazione futura, è complesso. Sicuro le lotus tengono meglio il valore delle speedy, anche se quest'ultime stanno salendo (almeno a vedere gli annunci di vendita, poi bisogna vedere se vengono vendute a quel prezzo). un'auto usata in pista, di solito ha meno mercato rispetto ad un'auto stock o poco elaborata. Poi ogni vendita è a se.
Offline Domi_VTI  
#13 Inviato : venerdì 14 febbraio 2020 18.29.54(UTC)
Domi_VTI

Rank: Fermone

Iscritto: 19/05/2014(UTC)
Messaggi: 43
Italy
Scrive da: Modena

E' stato ringraziato: 12 volte in 7 messaggi
Continuo il post, ormai lontano dalle idee iniziali, ma mi fa piacere ascoltare il vostro parere, nella sua varietà.
E soprattutto siete sicuramente più lucidi di me in questa scelta joint

Negli ultimi mesi mi sono già sfuggite 3 Elise al photofinish, ma va tutto bene, sto aspettando quella giusta.

In pratica sto indirizzando la mia ricerca verso qualcosa con un buon mercato, le successive modifiche saranno mirate al miglioramento della guida (freni e assetto) ed eventualmente alla cavalleria, ma sempre in modo che sia tutto ripristinabile.
L'utilizzo previsto è sempre principalmente pista, ma comunque non intensivo, dato che tra lavoro e famiglia il tempo è risicato.

E intanto che passa il tempo alzo il budget, senza pensare troppo agli effetti sulla mia tranquillità emotiva al portarla poi in pista.

Ora sto anche valutando Exige 192 oppure Elise sc compressa.

- Exige più pistaiola, ma con alcuni anni in più, e spesso modificate con l'incognita della qualità delle modifiche

- Elise compressata più godibile di motore e recente, si trovano anche abbastanza originali e meno sfruttate


Sto valutando annunci sulla stessa fascia di prezzo, 38-39 mila.

Voi come la vedete?

Modificato dall'utente venerdì 14 febbraio 2020 19.08.45(UTC)  | Motivo: Non specificato

Offline Omihalcon  
#14 Inviato : domenica 16 febbraio 2020 0.02.06(UTC)
Omihalcon

Rank: Ace driver

Iscritto: 27/02/2016(UTC)
Messaggi: 1,472
Italy
Scrive da: Parma

Ha ringraziato: 294 volte
E' stato ringraziato: 183 volte in 155 messaggi
Ma perché vuoi portare una ELISE 192cv a 300cv? Libero di farlo ma dal momento che la "spippoli" avrà valore qualche migliaia di euro in più al prezzo di mercato se troverai qualcuno veramente interessato perché ti metterai nella stessa posizione di chi vende il primo modello di auto che hai elencato nel primo post e dove ti è stato suggerito di guardare il cambio.

Per me è più affidabile una trasformazione honda ma ai quei prezzi proprio no, compro di meglio.

Vale di più su mercato un auto trasformata o una originale con soft tuning come lo sono praticamente tutte?
Offline Domi_VTI  
#15 Inviato : domenica 16 febbraio 2020 11.56.11(UTC)
Domi_VTI

Rank: Fermone

Iscritto: 19/05/2014(UTC)
Messaggi: 43
Italy
Scrive da: Modena

E' stato ringraziato: 12 volte in 7 messaggi
Postato in origine da: Omihalcon Vai al messaggio citato
Ma perché vuoi portare una ELISE 192cv a 300cv?


Perchè il mio obiettivo è sostanzialmente questo, 300cv su 850kg

Sto cercando di capire come arrivarci con una spesa adeguata al budget che mi sono fissato, preferibilmente a step, e senza creare un mezzo con poco mercato.

Tra tutte le proposte che ho elencato ora sono indirizzato ad una Elise R.

Sto anche valutando se può aver senso farmi un motore a parte con compressore e cambio rinforzato e fare swap, così da poterla rimettere originale facilmente.

Tra l'altro, la modifica "pesante" al motore verrebbe sicuramente più avanti nel tempo, almeno qualche anno, prima ci sarebbero freni, assetto e leggero soft-tuning. Così avrei sicuramente il tempo di conoscere la macchina e capire se poi il mio obiettivo rimane lo stesso.

Nell'ultimo post avevo parlato anche di due ulteriori alternative: Elise SC 220 e Exige S2 192cv che francamente sto scartando, perchè per entrambe avrei comunque la spesa del nuovo motore elaborato e un prezzo di partenza maggiore.


Valutando invece altre possibilità, ora sto cercando maggiori info sul margine di elaborazione e affidabilità del motore dell'Exige S2 220 o 240.
Ho visto alcune elaborazioni vicino ai 300 cv e vorrei capire se sono attendibili e quali modifiche sono necessarie, ora faccio delle ricerche.
Se avete un mini-riassunto lo leggo volentieri.

Grazie

Modificato dall'utente domenica 16 febbraio 2020 12.03.55(UTC)  | Motivo: Non specificato

Offline Stefano_Rabitti  
#16 Inviato : domenica 16 febbraio 2020 12.34.38(UTC)
Stefano_Rabitti

Rank: Ace driver

Iscritto: 24/10/2012(UTC)
Messaggi: 2,177
Italy
Scrive da: Rubiera

Ha ringraziato: 874 volte
E' stato ringraziato: 1091 volte in 495 messaggi
Ho una domanda.

Tu sei uno smanettone che si farebbe anche lavori in garage ecc... o per tutti questi pesanti upgrade di cui parli ti appoggeresti sempre ad un professionista per ogni singola vite da vitare o svitare?

Postato in origine da: Stefano_Rabitti Vai al messaggio citato
Qui vi mostro meglio la mia Lotus. tutta assolutamente Stock. Non ho intenzione di fare alcuna modifica...


ok, l'ho modiFICAta...andate a cagare.
Offline Johnnyx  
#17 Inviato : domenica 16 febbraio 2020 13.14.04(UTC)
Johnnyx

Rank: Ace driver

Iscritto: 14/03/2011(UTC)
Messaggi: 1,105
Italy
Scrive da: Genova/La Spezia

Ha ringraziato: 42 volte
E' stato ringraziato: 117 volte in 104 messaggi
Ciao, come ti hanno detto le speedster hanno il miglior rapporto costo/prestazioni/affidabilita'. I costi per elaborarle sono leggermente piu' contenuti rispetto alle lotus (anche li bisogna vedere dove si vuole arrivare) ed in linea di massima si raggiungono cavallerie superiori. Oltretutto i cambi F23 nostante le potenze e coppie piu' che doppie rispetto all'originale non si spaccano.
Uno Z20 con una rimappa va a 250 cv. Per salire bisogna spendere ma con 6000 euro vai a 400 cv. Discorso analogo con lo Z22. L'elaborazione costa di piu' ma l'auto meno.

Speedster
thanks Un utente ha ringraziato Johnnyx per questo utile messaggio
leonida il 16/02/2020(UTC)
Offline ermax  
#18 Inviato : domenica 16 febbraio 2020 13.50.29(UTC)
ermax

Rank: Ace driver

Iscritto: 06/01/2014(UTC)
Messaggi: 2,475
Italy
Scrive da: liguria

Ha ringraziato: 1040 volte
E' stato ringraziato: 1002 volte in 611 messaggi
Economicamente parlando, solo di materiale costerebbe più di una V6 usata (e rivendibile).
Se aggiungi la mano d'opera, la V6 la prendi nuova.
To add speed, add money!
Dispensatore di ansie.
Profeta.
Se tanto mi dà tanto, poco mi dà poco.
Feed RSS  Feed Atom
Utenti che leggono la discussione
2 Pagine12>
Vai al forum  
Tu NON puoi creare discussioni in questo forum.
Tu NON puoi rispondere alle discussioni in questo forum.
Tu NON puoi cancellare messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi in questo forum.