logo
Benvenuto, ospite. Per favore accedi o registrati per attivare tutte le funzioni: Accedi o Registrati.

Notifica

Icon
Error

3 Pagine123>
Condividi
Opzioni
Vai all'ultimo messaggio Vai al primo messaggio non letto
Offline Bisso  
#1 Inviato : domenica 3 gennaio 2021 13.06.05(UTC)
Bisso

Rank: Pro driver

Iscritto: 01/10/2012(UTC)
Messaggi: 538
Italy
Scrive da: Belluno

Ha ringraziato: 11 volte
E' stato ringraziato: 139 volte in 83 messaggi
Con questo titolo scoinvolgente che equivale a una foto di seni prosperosi ho attirato l'attenzione di tutti.

Da qualche anno non partecipo più al challenge e non ho più la vecchia mx5, di conseguenza sono stato poco presente anche sul forum, ma sono stato uno di quei nomi in fondo alla pagina, quelli che leggono e non scrivono, tipo quelli che spiano dal buco della serratura.

Beh ho fatto alcune cose nel frattempo, tra cui correre un rally, viaggiare un po', dedicarmi ad alcune mie vecchie passioni fuori dall'automobilismo... e tra le altre cose mi sono portato a casa alcune di quelle macchine sportivette da 2 lire (più o meno) che potrebbero frequentare l'LLCC a fine classifica.

Tutto parte più o meno nel 2016 quando ho venduto la mia bella NA 115, che negli anni tra le altre cose è stata turbo e poi ITB.
Dopo mille avventure, la mx5 mi aveva stufato, volevo altro per mille motivazioni giuste e sbagliate (soprattutto sbagliate)...
L'idea era una gt86, ma avendo venduto la NA in 5 giorni, mi sono trovato a piedi... in attesa di trovare la giusta 86 ho portato a casa in emergenza una swift sport 125cv... Non sto qui a descrivere quanto sia sottostimata e che macchina incredibile sia perché non vorrei convertirvi tutti...
2 anni dopo mancandomi la spider ho portato a casa una mr2 mk3, la swift è rimasta in casa...
Bella sta mr2, va bene, comoda, divertente... ma mancava di spirito... Non la prendevo volentieri perché andando piano sembrava di guidare una yaris... solo correndo la si apprezzava davvero... Così l'ho venduta convinto di dedicarmi solo alla moto nel tempo libero e accantonare probabilmente per sempre le auto ludiche...

C'era solo una macchina che ho sempre voluto e a cui forse avrei fatto un pensiero, una bella e umile s1, per assurdo la 120/135 è sempre stata la mia preferita senza quello spoiler posteriore e i cerchi della 111s che proprio non digerisco...
Mi sorgeva però un forte dubbio... e se poi passata l'emozione dei primi giorni l'avessi trovata una macchina qualunque come la mr2? come avrei potuto essere sicuro di sentirmi su qualcosa di diverso anche senza scannarla sui passi? una RHD sarebbe stata un qualcosa in più in tal senso...
avendo già appuntamento per il passaggio della toyota, ho dato solo una sbirciatina su subito... giusto così per curiosità...
Ore 9 passaggio di proprietà, ore 10:15 a casa di Leo a vedere la S1 in giardino un check dei lavori urgenti fare e stima della spesa totale. 2 notti per pensarci e per assicurarsi che non sia shopping inpulsivo. Ok targhiamola!

20200514121434_IMG_2122.JPG

Come ci si può aspettare da un'auto che ha passato 20 anni in UK, le parti "arrugginibili" erano tutte da restaurare/sostituire, ma non era un pollaio come altre.
L'auto aveva circa 60 mila miglia, del 99, 1 proprietario, 1 tagliando ogni anno con fatture... Testa mai rifatta... Freni nuovi, frizione nuova, gomme nuove... Diciamo che 3 cose si potevano depennare... rofl
Era tutta originale a parte 2 - 3 sciocchezze: scarico janspeed, farfalla da 52, assetto spax, tubo frizione in treccia e a memoria mi pare basta.
Ah questa versione purtroppo era già senza gli MMC, ha cofano in vetroresina, ma ha ancora i fuselli in alluminio. E scusate ma ha la colla arancione, ho scoperto di recente che se hai la colla verde sei un vero intenditore e andrai in paradiso se no sei un misero plebeo. rofl rofl rofl

L'idea è una sola: guidarla.

Quindi no garage queen, non mi interessa lucidare il fondo o lo spiancamento degli orifizi. La macchina esteticamente è bella e decorosa, facciamo i lavori che servono (e qualche extra) per renderla affidabile per quanto possibile, bella da guidare senza troppe pippe di assetti con 400 mila regolazioni, freni con 17 pompanti, swap, itb e quant'altro... Che si accenda sempre la mattina e che non perda le ruote per strada, ma va usata senza remore, è una macchina non un Van Gogh.
Lo stesso concetto vale per l'estetica, mi piace un sacco così, col suo grigio scuro, i suoi cerchi argento e la cappottina nera... più invecchio e più apprezzo l'originalità. Credo che sia più bella così.

Bene....

Portata a casa sotto la pioggia, un paio di giorni di utilizzo per riordinare la lista delle urgenze.

Arrivano immediatamente cavi cambio EP, gear linkage, short shifter.
Trovo uno scarico originale qui in zona, sorry ma il janspeed per me fa troppo casino, se qualcuno lo vuole sentiamoci.
4 Bilstein usati e kit di montaggio per eliminare quegli spax orrendi e rumorosi, toe link EP per evitare la morte (qui il terrorismo sui social ha fatto il suo).
Controllo angoli dal gommista (mi serviranno come base per modifiche successive).

E intanto si può utilizzare... La regolazione dei cavi cambio ha richiesto qualche smontaggio, poi ho colto 2 cose:
1) la piastra metallica triangolare su cui arriva uno dei cavi del cambio era leggermente piegata e frenava lo scorrimento, quindi la leva restava inclinata e non tornava da sola in posizione N. Ho dato la colpa a tutto prima di capire che era una scemenza simile...
2) il cambio rover non sarà mai e poi mai preciso e quanto quello di una qualsiasi altra auto, soprattutto se si è abituati a quello della swift o della mx5.
Colto soprattutto quest'ultimo punto è andato tutto liscio...

Ah inoltre bisogna imparare a cambiare marcia con l'altra "invertendo i movimenti", questa merita una spiegazione a sé...

Poi piccola chicca... ho notato che il poggiapiedi del passeggero è tanto lontano dal sedile, io stesso non ci arrivo comodamente. Ho trovato su... mi pare komotec il poggiapiedi doppio, costa una fortuna per essere una lastra di alluminio piegata... però bello, preciso, il suo...

Bene fatto ciò ho guidato un po', ma c'era una piccola, piccolissima perdita d'acqua, credo dal radiatore del riscaldamento, o comunque da davanti eek le paranoie sono partite a mille...
Avevo idea di fare i 2 lavori più grossi a novembre (testa e braccetti sospensioni) quindi erano in conto, stavo progettando un viaggetto di qualche giorno ad agosto in Croazia e avrei voluto andare con la s1...
Quindi... Elise Parts vieni a me!

Termostato remoto, guarnizione testa, bulloni testa, oil rail ladder, kit guarnizioni e gommini valvole, radiatore acqua triplepass, radiatore riscaldamento, tubi radiatore acqua, kit distrubuzione e pompa acqua, set candele, olio e filtro... eeee... mi pare tutto.

Iniziamo a lavorare... la testa va in rettifica, spianatura e sostituzione delle valvole di scarico che avevano una strana puntinatura sul lato superiore dove passano i gas... Non escludo che ci fosse un principio di HGF in corso e potrebbe spiegare la cosa.

Lo so lo so... non ho lucidato i condotti... peccato già che c'ero... ma l'ho fatto alla mx5 ed è stata una modifica dal valore pratico pari a zero... 2 giorni di fresa per prendere mezzo cv... dai su...

Beh... studiato bene il lavoro e le coppie di serraggio, richiudo tutto e metto in moto...
Moolto bene! zero perdite, tutto funziona correttamente.
Ho il clam anteriore smontato e quei braccetti rugginosi che mi guardano... i tubi freno bruttini... sembra tutto così a portata di mano, mancano ancora 10 giorni al viaggio, ho 1 weekend pieno e tutte le sere libere... da Elise Parts ci vogliono 4 giorni, da Elise Shop 2... ma si dai!

Boccole, testine, giunti sferici, estrattori, tubi freno...
Colgo l'occasione per modificare l'incidenza e il camber...

2 giorni prima della partenza la macchina era sulle sue ruote, via dal gommista a sistemare le convergenze, qualche centinaio di km di test...
2 asciugamani in microfibra nel caso piovesse e siamo pronti!

20200804153022_IMG_2546_1.jpg

Si parte per la Croazia, la giornata 1 si conclude con 7 ore di topdown sotto il sole di agosto... con una piccola sosta in Slovenia, dove ho ricordato che con la mx5 quando era molto caldo tenevo il tetto chiuso, ma abbattevo il vetro posteriore e, con finestrini aperti era come stare in veranda con una piacevole brezza...
Ecco con la s1 non è così... Qualche lurido arcano della fluidodinamica fa sì che il flusso d'aria calda del radiatore passi sopra al tettuccio, incontri la depressione sul cofano posteriore e rientri dal lunotto (smontato) portandosi dentro tutto il calore del motore trasformando l'intimo abitacolo della s1 in un forno da panettiere.
Dopo soli 5 km eravamo come Ace Ventura all'interno del rinoceronte di gomma.

Tornati alla configurazione tradizionale in topdown, dopo poco il contagiri a iniziato a impazzire, prima appannandosi, poi spegnendosi, poi ripartendo ma segnando massimo 2000 giri... Va beh, provo a resettarlo più e più volte senza successo... amen ignoriamolo... farà così per tutto il viaggio...
2 giorni dopo, a 200 miglia dall'ultimo pieno inizio a preoccuparmi del fatto che l'indicatore indica ancora 20 litri di benzina... impossibile... Arrivo al distributore, pieno e calcolatrice alla mano.... l'indicatore è sballato, e qua ok... ma la calcolatrice non mente... sta scatoletta di vetroresina ha viaggiato facendo 17 km/l di media... consumi così non li avevo mai visti su una macchina a benzina... se poi penso che sto motoraccio non è stato fatto negli anni in cui i consumi erano davvero un pensiero importante... dai notevole!

Va beh dai... passiamo oltre...
Torniamo a casa, la sera successiva mi trovo con alcuni amici che volevano tanto fare il giau... cosa ci trovi la gente in quel passo (a parte il paesaggio che di notte non si vede) devo ancora capirlo, ma siamo qua vicini a casa mia quindi andiamo!

Faccio strada io, nonostante ci vada una volta ogni 5 anni per gli altri sono il local... i lumini della s1 rendono l'esperienza sicuramente unica, e ringrazio la scelta della strada visto che è tutto un ferma e riparti in seconda...
Arrivati a Cortina si scopre che gli altri per provare a starmi dietro si sono quasi ammazzati perché pensavano non frenassi -> gli stop non funzionano cool

Elise Shop, tocca a te!

Bene siamo qui, a mesi da tutto ciò, dopo qualche uscita con molti lotussari che ho avuto il piacere di conoscere e/o di rivedere dopo anni, ho scoperto che ce ne sono tanti che mi danno filo da torcere per strada e anche questo è un bello stimolo...
Ho fatto tanti altri lavoretti, grandi e piccoli... come sempre penso di fare le cose con calma, ma poi non sono capace di lasciare le cose a metà e devo fare tutto subito...

Ho montato il kit fari di Elise Parts che vanno decisamente meglio, pur essendo esteticamente come gli originali, ho cambiato i supporti motore, ho provato un decat ma puzza troppo e sono tornato al cat originale... messo il filtrone sportivo di EP che fa un po' di rumore... Cambiato cavi candele, rotore e lo scatolotto annesso, cambiato cavo del gas e un po' di sensori, a caccia di un piccolo problema saltuario di "ritorno al minimo". Per ora pare risolto ma aspetto di riattivare l'assicurazione per provarla bene.
Ho ordinato e montato un PG1 revisionato con conica 4,2 e torsen B, la scelta è ricaduta su un c4 (c6 con conica corta) e non sul b4 della 111s. E' stata una scelta ragionata, non fatta a caso, se ne parlerà in caso...

Mandato il cruscotto in UK per revisionare il contagiri che impazziva.
Per il livello carburante non preciso penso che a breve smonterò il serbatoio e la pompa benzina per vedere se trovo qualcosa di anomalo sul galleggiante. Segna 6 litri in più del reale, come se il galleggiante fosse rallentato nell'abbassarsi, ma in riserva ci entra, solo lo fa quando sono rimasti 4 litri e non 10... Se qualcuno ha idee...

Ora 2 foto al volo.

20201101140756_IMG_3266_1.jpg20201101114101_IMG_3263_1.jpg
thanks 25 utenti hanno ringraziato Bisso per questo utile messaggio.
tarryr6 il 03/01/2021(UTC), GT il 03/01/2021(UTC), 904carrera il 03/01/2021(UTC), fataturbina il 03/01/2021(UTC), Losna il 03/01/2021(UTC), mughi il 03/01/2021(UTC), Elwood Blues il 03/01/2021(UTC), Teo-ST il 03/01/2021(UTC), ilbanatta il 03/01/2021(UTC), LeoGASp! il 03/01/2021(UTC), Fra86 il 03/01/2021(UTC), PaoloZ il 03/01/2021(UTC), burton il 03/01/2021(UTC), mc il 03/01/2021(UTC), Ale.G il 04/01/2021(UTC), rhencullen il 04/01/2021(UTC), k71 il 04/01/2021(UTC), Slash92 il 04/01/2021(UTC), Roby Lo svizzero il 04/01/2021(UTC), meteora il 04/01/2021(UTC), Nicksedici il 05/01/2021(UTC), Gyu71 il 06/01/2021(UTC), DarioG il 11/01/2021(UTC), Nonno il 12/01/2021(UTC), Seriano il 21/01/2021(UTC)
Offline tarryr6  
#2 Inviato : domenica 3 gennaio 2021 13.23.50(UTC)
tarryr6

Rank: World Champion

Iscritto: 11/03/2011(UTC)
Messaggi: 4,152
Scrive da: Trani

Ha ringraziato: 1055 volte
E' stato ringraziato: 813 volte in 622 messaggi
Spettacolo, acquisto e report da vero appassionato.goodpost

La macchina migliore è quella che si rompe sempre subito dopo il traguardo. "Ferdinand Porsche"
Offline FrancoZ  
#3 Inviato : domenica 3 gennaio 2021 13.33.00(UTC)
FrancoZ


Rank: Administration

Iscritto: 10/03/2011(UTC)
Messaggi: 22,130
Scrive da: Treviso

Ha ringraziato: 3844 volte
E' stato ringraziato: 12000 volte in 5061 messaggi
Bravo, Bisso, così vanno usate 'ste baracche!
Due cose al volo: la riserva entra a 5 litri, quindi il galleggiante è (più o meno drink3 union) giusto.
Per la temperatura in abitacolo, ora che hai già smontato i clam e non hai necessariamente viti inchiodate, valuta questo http://www.llcc.it/YetAn...aspx?g=posts&t=25307 funziona davvero!
Online za21  
#4 Inviato : domenica 3 gennaio 2021 13.53.26(UTC)
za21

Rank: Pro driver

Iscritto: 07/06/2011(UTC)
Messaggi: 510
Scrive da: ficulle

Ha ringraziato: 246 volte
E' stato ringraziato: 127 volte in 116 messaggi
bravo bellissima macchina e bellissimo racconto drink2
Per fortuna che dovevi fare giusto due cosette...hai praticamente già speso il corrispettivo di un altra elise cheese cheese
Congratulazioni, ottimo acquisto!!
Offline fataturbina  
#5 Inviato : domenica 3 gennaio 2021 14.04.19(UTC)
fataturbina

Rank: World Champion

Iscritto: 06/05/2012(UTC)
Messaggi: 3,455
Scrive da: Trieste

Ha ringraziato: 116 volte
E' stato ringraziato: 376 volte in 253 messaggi
Bel racconto bisso!
In pratica, per il "già che ci sono" t'è andato l'equivalente di una 595 competizione.
Phew..

Vogliamo un racconto anche per la Swift Sport, un'autina che bisognerebbe avere nel curriculum a parer mio.
La vita è troppo breve per essere timorati della revisione.
Offline Bisso  
#6 Inviato : domenica 3 gennaio 2021 14.09.11(UTC)
Bisso

Rank: Pro driver

Iscritto: 01/10/2012(UTC)
Messaggi: 538
Italy
Scrive da: Belluno

Ha ringraziato: 11 volte
E' stato ringraziato: 139 volte in 83 messaggi
Postato in origine da: FrancoZ Vai al messaggio citato
Bravo, Bisso, così vanno usate 'ste baracche!
Due cose al volo: la riserva entra a 5 litri, quindi il galleggiante è (più o meno drink3 union) giusto.
Per la temperatura in abitacolo, ora che hai già smontato i clam e non hai necessariamente viti inchiodate, valuta questo http://www.llcc.it/YetAn...aspx?g=posts&t=25307 funziona davvero!


Grazie della dritta, questa la tengo in considerazione.

tra le cose che ho scordato... Ho appena ordinato i 2 tubi freno anteriori (la parte in rame), perché uno dei 2 ha un po' di ruggine e non vorrei mai....
E ho ordinato anche il kit di elise shop per far partire prima la ventola del radiatore. Ora con termostato remoto la temperatura è più bassa, il termostato apre a 82 e generalmente la temperatura è stabile sugli 84-85, non ha senso avere la ventola che parte a 104 gradi e si spegne a 95.
Sarebbe costato meno uno switch per accendere e spegnere a piacimento ma poi bisogna ricordarsi di farla partire.

Per il livello carburante, credo ci siano differenze tra s1 e s2 perché da manuale mi dice proprio che la riserva è indicata da 0 a 10 litri.
In effetti l'indicatore arriva a scalare fino a 11 litri e poi entra il "refill", solo che facendo il pieno, faccio 34 litri su 38 totali. Come dire che dentro ce n'erano 4 e non 10.

L'azienda che sta restaurando il cruscotto in UK ha detto che hanno testato il display e dicono che funziona correttamente.
Allego lo screenshot.

Cattura.PNG

Non è nulla di tragico, basta sapere che quando entra in riserva devo assolutamente andare a far benzina.
Offline Bisso  
#7 Inviato : domenica 3 gennaio 2021 15.01.42(UTC)
Bisso

Rank: Pro driver

Iscritto: 01/10/2012(UTC)
Messaggi: 538
Italy
Scrive da: Belluno

Ha ringraziato: 11 volte
E' stato ringraziato: 139 volte in 83 messaggi
Postato in origine da: za21 Vai al messaggio citato
bravo bellissima macchina e bellissimo racconto drink2
Per fortuna che dovevi fare giusto due cosette...hai praticamente già speso il corrispettivo di un altra elise cheese cheese
Congratulazioni, ottimo acquisto!!


Postato in origine da: fataturbina Vai al messaggio citato
Bel racconto bisso!
In pratica, per il "già che ci sono" t'è andato l'equivalente di una 595 competizione.
Phew..

Vogliamo un racconto anche per la Swift Sport, un'autina che bisognerebbe avere nel curriculum a parer mio.


ahaha no dai, se mi fosse limitato alle sole cose necessarie sarei stato dentro alla previsione iniziale... Ho sforato un po' ma alla fine l'ho fatto per godermela quindi va bene così.
Poi faccio tutto in casa quindi la manodopera si conta solo in sudore e nocche sbucciate.

la swift... la mia è la 125 cv del 2009. E' più corretto dire la mia ex perché ora sebbene sia rimasta in famiglia non è più mia.
Di base è una buona ed affidabile utilitaria, 4 posti comodi, bagagliaio un po' piccolo... tanto criticata per i consumi ma di fatto dipende dal piede... si riesce a viaggiare sui 15-16 kml volendo.
Il motore lo si "legge" abbastanza sulla scheda tecnica, niente di astronomico.
Ha 1 solo variatore di fase, limitatore a 7000, l'entrata in coppia a 4500 si sente ma non è forte perché tira bene anche prima e spinge costante fino a limitatore.
La spinta in sé è quella che ti aspetti da 125 cv su circa 1000 kg, ma l'erogazione è davvero piena. Nel seconda terza non perde un Nm di spinta. Forse è il momento dove si apprezza di più il motore.
Poi io penso che le auto non troppo potenti su strada si godono di più, si ha la soddisfazione di fare un passo di montagna a tutta e alla fine ti senti il Toivonen di turno.

Ha alcune caratteristiche molto valide, secondo me è una di quelle sportivette con cui vai in pista solo mettendo 4 pastiglie e tutto il resto è superfluo.
Ha già 4 bei freni da 270 mm, che sono davvero instancabili anche nei passi in discesa, ma non scherzo, mai un dubbio che potessero avere fading, una bomba! Poi scambiatore acqua-olio, un cambio precisissimo e con conica molto corta per essere stradale.
ha 5 marce e arriva a limitatore in quinta a circa 205 kmh, quante auto di serie tirano l'ultima marcia a limitatore?
In autostrada è sempre un po' imballata a 5000 giri, però è anche sempre in coppia massima, se devi fare un sorpasso sembra un 3.0.
L'assetto di serie è giusto perché non si smonti la macchina, ma sia abbastanza sostenuta per l'uso su strada. Qua va a gusti, io l'ho tenuto così, perché mi piaceva poter tagliare le curve senza alcun pensiero.

La posizione di guida è la pecca maggiore, la macchina è piccola e per avere 4 posti comodi per forza la seduta è da furgoncino, il sedile è avvolgente quanto basta, il volante decisamente grande, ma lo sterzo è più duro rispetto alla 1.3 e da una sensazione di maggior precisione, anche se non è un bisturi come su altre sportive.

Ha un ottimo bilanciamento, sostanzialmente è neutra, per farla girare di posteriore va pelato il freno con attenzione, e bisogna essere molto dolci col volante altrimenti tende a sottosterzare più delle francesi.
In uscita di curva controlla benissimo col piede sinistro come poche altre auto del terzo millennio.
Ah ovviamente l'esp si disinserisce al 100%... L'abs rimane ed entra un po' troppo presto.
In linea di massima come daily moderna e affidabile è davvero eccellente.

Da fare secondo me sarebbero un autobloccante, e un kit prima lunga che esiste in Giappone, in modo da eliminare il solito salto tra prima e seconda, visto che con questa spesso nei tornanti si usa a differenza della S1 che vien fuori di coppia in seconda da ogni budello.

Facevano la gruppo N da trofeo quindi si trovano anche ricambi ufficiali, come il cambio zanghellini a innesti frontali ma chiaramente lì sono altri costi e poi per strada resta 100 volte più comodo il cambio di serie.

Il mio migliore amico nello stesso periodo aveva una 500 abarth, onestamente se piace guidare e non fare drag race non c'è una sola ragione per preferire quest'ultima alla swift. Senza offesa se ci sono abarthisti che leggono...
Ho provato anche la 595 e confermo il mio pensiero.
Offline Losna  
#8 Inviato : domenica 3 gennaio 2021 15.08.26(UTC)
Losna

Rank: Liana

Iscritto: 24/03/2011(UTC)
Messaggi: 15,812
Scrive da: analfabeta

Ha ringraziato: 6716 volte
E' stato ringraziato: 6569 volte in 3718 messaggi
Con la swift sport ho iniziato ad andare in pista nel 2008. Tubi, ds3000 e r888. Molto divertente, concordo con tutto quanto hai scritto.

Ps: adesso sono arrivato alla terza swift sport come daily, purtroppo la 136cv si è un po' "euroimbolsita", più comoda, 6 marce, cruise, ma la 125 era più divertente.
Lo sfilatino logora chi non ce l'ha (un po' anche chi ce l'ha)
Yes, I've got an age, but it keeps changing, so I ignore it.
Schiaccio tre pedali a caso, prendo a manate una leva e giro il volante di qua e di là: mi diverto un casino!
"... Losna, che vederlo al challenge è uno spettacolo, felice come un bimbo nella fabbrica dei giocattoli!!!" ©Feccia
Mi slittano gli ingranaggi
Offline andrea.lotusmk1  
#9 Inviato : domenica 3 gennaio 2021 16.25.11(UTC)
andrea.lotusmk1

Rank: Pro driver

Iscritto: 27/01/2014(UTC)
Messaggi: 465
Italy
Scrive da: prov AL'PV

Ha ringraziato: 173 volte
E' stato ringraziato: 96 volte in 73 messaggi
Complimenti bellissima elisina e bellissimo racconto
thanks Un utente ha ringraziato andrea.lotusmk1 per questo utile messaggio
Bisso il 04/01/2021(UTC)
Offline Tuscany964  
#10 Inviato : domenica 3 gennaio 2021 16.42.33(UTC)
Tuscany964

Rank: World Champion

Iscritto: 18/12/2011(UTC)
Messaggi: 4,386
Scrive da: Pienza

Ha ringraziato: 991 volte
E' stato ringraziato: 2394 volte in 1271 messaggi
Dalla padella alla brace. Bravo! Complimenti per la macchina.
thanks Un utente ha ringraziato Tuscany964 per questo utile messaggio
Bisso il 04/01/2021(UTC)
Offline Bisso  
#11 Inviato : domenica 3 gennaio 2021 16.57.20(UTC)
Bisso

Rank: Pro driver

Iscritto: 01/10/2012(UTC)
Messaggi: 538
Italy
Scrive da: Belluno

Ha ringraziato: 11 volte
E' stato ringraziato: 139 volte in 83 messaggi
Postato in origine da: Losna Vai al messaggio citato
Con la swift sport ho iniziato ad andare in pista nel 2008. Tubi, ds3000 e r888. Molto divertente, concordo con tutto quanto hai scritto.

Ps: adesso sono arrivato alla terza swift sport come daily, purtroppo la 136cv si è un po' "euroimbolsita", più comoda, 6 marce, cruise, ma la 125 era più divertente.


Mi ricordo la swift con sfilatino appresso 😁 e una volta a Imola mi sa che abbiamo condiviso la pista tu in swift e io con la mx5.
La 136 comincia ad avere un motore sicuramente interessante, 2 variatori di fare e cornetti di aspirazione variabile. Mi pare abbia 160 Nm.
Sarebbe uno swap da fare sulla s1 😂

Invece noto che a nessuno frega niente della mr2 😂
Ho anche un dacia dokker van, posso parlarvi di quello se volete. È la versione a carico aumentato a 750 kg, con 90 cv e 200 Nm con molle più rigide e gomme XL.
A rigidità torsionale somiglia alla c2 gruppo A con gomme da terra.
Offline fataturbina  
#12 Inviato : domenica 3 gennaio 2021 18.08.13(UTC)
fataturbina

Rank: World Champion

Iscritto: 06/05/2012(UTC)
Messaggi: 3,455
Scrive da: Trieste

Ha ringraziato: 116 volte
E' stato ringraziato: 376 volte in 253 messaggi
Postato in origine da: Bisso Vai al messaggio citato


Invece noto che a nessuno frega niente della mr2 😂


Mi piacerebbe leggere un commento anche su quella, quest'estate ho girato in Slovenia con una Toyota spider di quella serie e l'ho trovata divertente soprattutto in inserimento di curva. In uscita, anche se è leggera, non mi aveva entusiasmato. Io avevo la Colt CZT che aveva tanto motore, ma un telaio poco coinvolgente. Avrei voluto un'MR2 mkIII con il 4G15.
Nel tuo primo post, però, dici che non ti ha entusiasmato a livello della Swift Sport.

La vita è troppo breve per essere timorati della revisione.
Offline MANGYVER  
#13 Inviato : domenica 3 gennaio 2021 18.26.44(UTC)
MANGYVER

Rank: World Champion

Iscritto: 16/08/2011(UTC)
Messaggi: 10,180
Scrive da: TORINO

Ha ringraziato: 2723 volte
E' stato ringraziato: 3309 volte in 2032 messaggi
Si parlaci del Dacia, mezzo molto interessante

Oer la S1 e il caldo confermo efficacia ottimale del bypass
Domani se trovo foto schema la metto

Bravo! Bel acquisto e modo giusto di interpretarla
Beh, s1 e fàiga hanno molte cose in comune:
- hanno perdite solitamente una volta al mese. Se non le hanno é facile che sia successo qualcosa di molto più grave e costoso.
- hanno problemi di testa.
- quelle del 96 ora sono le più ambite
- ti fanno sudare freddo quando parcheggiano.
E nonostante tutto questo faremmo qualsiasi cosa per entrarci.

CIT
Offline ilbanatta  
#14 Inviato : domenica 3 gennaio 2021 18.33.56(UTC)
ilbanatta

Rank: Pro driver

Iscritto: 06/03/2014(UTC)
Messaggi: 588
Italy
Scrive da: Torino

Ha ringraziato: 799 volte
E' stato ringraziato: 457 volte in 203 messaggi
Grande Bisso! Bella storia....l’S1 è così, ti conquista e non riesci più a tradirla.

In ordine sparso:
- confermo che la riserva entra a 10 l, non a 5. Sistema l’indicatore!
- anche io ho il tuo stesso setting di cambio, sostanzialmente il 120 originale con conica 4.2. In questi mesi, complice la comparsa di una netta ruvidità del sincro della V, sto provvedendo a sostituire frizione, volano, sincro ed a montare autobloccante Quaife. Era un limite che sentivo dall’inizio, ma facendolo con tutti i crismi è oggettivamente un lavoro oneroso ed ho rimandato. L’unica cosa che non condivido e che pertanto non ho montato è lo short shifter che secondo me tende solo ad indurire il cambio ed a favorire maggiori impuntamenti. La quinta più corta è oggettivamente goduriosa, ma quella standard permette medie autostradali elevate con consumi ridotti (a Vallelunga ero in mega ritardo e mi sono fatto Firenze-Orte a 190 stabili di tachimetro, con la V più corta i giri sarebbero stati inaccettabili)
- confermo i 17 km/l nell’uso disimpegnato
- ti consiglio CALDAMENTE, se smonti pompa benzina e serbatoio, di sostituire la pompa e di far allargare il foro di ispezione della medesima (circolare, dietro il sedile del passeggero essendo la tua una RHD). In questo modo, dato che avrai il serbatoio come nuovo, se ti si bruciera’ un’altra pompa (e tipicamente ti succederà nel posto più lontano possibile da casa), potrai semplicemente sostituirla sfilandola dal foro (che ovviamente di serie non consente il passaggio della pompa stessa 😡)
- non condivido molto la scelta dei Bilstein, secondo me un Nitron Street a singola regolazione ti avrebbe dato la stessa comodità, nessun tipo di complicazione ed una maggiore versatilità in ottica pista (perché ci andrai è solo questione di tempo)
- anch’io avevo puzza importante con dekat. È colpa del ricircolo dei gas di scarico i quali tornano contro il lunotto ed entrano in abitacolo. Risolto con poche sterline cambiando la guarnizione del lunotto (sempre acquistabile da EP). Di contro, checche’ dica qualcuno, su S1 la differenza prestazionale kat/dekat si sente.
- ti consiglio di trovare usate delle Cam Piper 270. Si montano e si fasano (da uno capace) senza pulegge regolabili e senza rimappare. Lavoro economico e veloce che rende la curva agli alti molto più costante fini a 7200 giri (di serie manca proprio allungo). A sensazione non si guadagnano tanti cavalli, ma si estende la curva di utilizzo. Mi sembra di capire che hai già lavorato la testa....sarebbe la quadratura del cerchio. Ulteriori interventi motoristici per me non valgono il rapporto costo/beneficio (sostanzialmente perché i costi si impennano a dismisura), ma ognuno la pensa come crede.
- non ho capito se hai i tubi freno in treccia, se non li hai mettili

Ciò detto mi ricordo di te e della tua Mx-5, andavi fortino, io ero alle mie primissime tappe di Challenge. Sarebbe bello rincontrarsi in pista! Purtroppo le Elise ormai languono un po’, occorre nuova linfa; certo se anche quello stranosessuale dell’ing. Breoni si presentasse in modo più assiduo.....Per non parlare del cinghiale toscano che millanta voglie di S1, ma continua con le auto da parrucchieri 😂😂.

Un abbraccio a presto!
Offline FrancoZ  
#15 Inviato : domenica 3 gennaio 2021 18.37.23(UTC)
FrancoZ


Rank: Administration

Iscritto: 10/03/2011(UTC)
Messaggi: 22,130
Scrive da: Treviso

Ha ringraziato: 3844 volte
E' stato ringraziato: 12000 volte in 5061 messaggi
Postato in origine da: MANGYVER Vai al messaggio citato

Oer la S1 e il caldo confermo efficacia ottimale del bypass
Domani se trovo foto schema la metto


Sta' bon che è nel link che ho messo sopra, al quale mi ero accodato.
Offline MANGYVER  
#16 Inviato : domenica 3 gennaio 2021 18.59.21(UTC)
MANGYVER

Rank: World Champion

Iscritto: 16/08/2011(UTC)
Messaggi: 10,180
Scrive da: TORINO

Ha ringraziato: 2723 volte
E' stato ringraziato: 3309 volte in 2032 messaggi
Postato in origine da: FrancoZ Vai al messaggio citato
Sta' bon che è nel link che ho messo sopra, al quale mi ero accodato.


Ha ha ha, ma ne ho 1 nuovo , più chiaro e con 2 opzioni
Beh, s1 e fàiga hanno molte cose in comune:
- hanno perdite solitamente una volta al mese. Se non le hanno é facile che sia successo qualcosa di molto più grave e costoso.
- hanno problemi di testa.
- quelle del 96 ora sono le più ambite
- ti fanno sudare freddo quando parcheggiano.
E nonostante tutto questo faremmo qualsiasi cosa per entrarci.

CIT
thanks 2 utenti hanno ringraziato MANGYVER per questo utile messaggio.
Bisso il 04/01/2021(UTC), Teo-ST il 05/01/2021(UTC)
Offline Bisso  
#17 Inviato : domenica 3 gennaio 2021 19.27.09(UTC)
Bisso

Rank: Pro driver

Iscritto: 01/10/2012(UTC)
Messaggi: 538
Italy
Scrive da: Belluno

Ha ringraziato: 11 volte
E' stato ringraziato: 139 volte in 83 messaggi
Postato in origine da: fataturbina Vai al messaggio citato
Mi piacerebbe leggere un commento anche su quella, quest'estate ho girato in Slovenia con una Toyota spider di quella serie e l'ho trovata divertente soprattutto in inserimento di curva. In uscita, anche se è leggera, non mi aveva entusiasmato. Io avevo la Colt CZT che aveva tanto motore, ma un telaio poco coinvolgente. Avrei voluto un'MR2 mkIII con il 4G15.
Nel tuo primo post, però, dici che non ti ha entusiasmato a livello della Swift Sport.


Allora, a livello qualità percepita la collocherei a metà tra una mx5 nb e una nc.
Io l'ho avuta con assetto originale e con BC racing, camber kit sempre presente sulle mie auto (swift compresa).
Con i BC è molto molto precisa, pochissimo beccheggio e rollio, ma sostanzialmente meno divertente, piantatissima e i traversi diventano abbastanza un remoto ricordo... Prima di venderla ho rimesso le sospensioni di serie e sfruttare il trasferimento di carico è davvero bello. La mia aveva 6 marce e torsen, ma conica assurda... 200 kmh in quarta, praticamente 2 marce di riposo, cosa senza senso.
Direi, a divertimento il motore centrale cambia le carte in tavola, non è l'ideale per fare gran traversi (volendo si fanno, ma non è una mx5), a precisione di guida e a velocità in curva ha una marcia in più.
Infatti le criticavo questo: devi davvero correre per sentirla speciale, altrimenti è tutto troppo perfetto, non vibra, non fa rumore, non piove dentro... la seduta è bella bassa, la macchina è comodissima, volante troppo grande, ci vorrebbe lo short shifter, ma gli innesti sono precisissimi e zero giochi.
L'inserimento mi ha letteralmente spiazzato, era la prima a motore centrale che guidavo... basta entrare in curva senza toccare nulla, ne gas ne freno e tira dentro le curve in modo sensazionale.
Non è possibile paragonarla alla swift, troppo diverse per concezione. La swift era una prima macchina, la mr2 era la seconda... Anche per questo la swift l'ho apprezzata per la sua perfezione e la mr2 per lo stesso motivo l'ho venduta. La swift come seconda auto non avrebbe senso.
A motore anche qua, la scheda tecnica dice tutto, senza infamia e senza lode... ma sicuramente se paragonato alle mx5 (le motorizzazioni le ho provate tutte), è paragonabile a una 1.8 sport. Va più della swift ma l'erogazione della swift è più bella.

Come unica auto la mr2 sarebbe più che ottima.

Postato in origine da: MANGYVER Vai al messaggio citato
Si parlaci del Dacia, mezzo molto interessante

Oer la S1 e il caldo confermo efficacia ottimale del bypass
Domani se trovo foto schema la metto

Bravo! Bel acquisto e modo giusto di interpretarla

Bisogna partire dal fatto che il dokker è un vero light weight van con i suoi 1200 kg. 1 solo airbag, sedile passeggero ribaltabile e smontabile, griglia metallica a separare il vano di carico ruotabile tipo grind house, così si possono caricare oggetti tubolari fino a 310 cm, e oggetti ingombranti fino a 260 (appoggiati al cruscotto).
ESP disinseribile ma solo fino a 50 kmh, poi si riattiva. Cambio manuale a 5 marce e 90 cv veri, non 75 come la versione da bambine.
Devo dire che soprattutto con le gomme estive soffre di un sottosterzo cronico, molto più bilanciato con le termiche (non so come mai), ho già fatto varie prove con le pressioni ma si ottengono solo micro differenze, qua ci vorrebbe un lavoro completo al bilanciamento.
I freni sono una bomba, e sebbene la quantità di plastica fa pensare più a uno scadente simulatore, è un'auto vera.
A rumori e pezzi che si smontano è paragonabile alla s1. A furgone nuovo ho trovato 2 viti sulla moquette, appena ritirato. Non ho mai capito da dove venissero.
Da spezzare una lancia a favore della rigidità torsionale, sembra avere la rollcage, se si parcheggia di traverso su un marciapiede non è raro che rimanga su 3 ruote.
Gran mezzo.

Postato in origine da: ilbanatta Vai al messaggio citato
Grande Bisso! Bella storia....l’S1 è così, ti conquista e non riesci più a tradirla.

In ordine sparso:
- confermo che la riserva entra a 10 l, non a 5. Sistema l’indicatore!
- anche io ho il tuo stesso setting di cambio, sostanzialmente il 120 originale con conica 4.2. In questi mesi, complice la comparsa di una netta ruvidità del sincro della V, sto provvedendo a sostituire frizione, volano, sincro ed a montare autobloccante Quaife. Era un limite che sentivo dall’inizio, ma facendolo con tutti i crismi è oggettivamente un lavoro oneroso ed ho rimandato. L’unica cosa che non condivido e che pertanto non ho montato è lo short shifter che secondo me tende solo ad indurire il cambio ed a favorire maggiori impuntamenti. La quinta più corta è oggettivamente goduriosa, ma quella standard permette medie autostradali elevate con consumi ridotti (a Vallelunga ero in mega ritardo e mi sono fatto Firenze-Orte a 190 stabili di tachimetro, con la V più corta i giri sarebbero stati inaccettabili)
- confermo i 17 km/l nell’uso disimpegnato
- ti consiglio CALDAMENTE, se smonti pompa benzina e serbatoio, di sostituire la pompa e di far allargare il foro di ispezione della medesima (circolare, dietro il sedile del passeggero essendo la tua una RHD). In questo modo, dato che avrai il serbatoio come nuovo, se ti si bruciera’ un’altra pompa (e tipicamente ti succederà nel posto più lontano possibile da casa), potrai semplicemente sostituirla sfilandola dal foro (che ovviamente di serie non consente il passaggio della pompa stessa 😡)
- non condivido molto la scelta dei Bilstein, secondo me un Nitron Street a singola regolazione ti avrebbe dato la stessa comodità, nessun tipo di complicazione ed una maggiore versatilità in ottica pista (perché ci andrai è solo questione di tempo)
- anch’io avevo puzza importante con dekat. È colpa del ricircolo dei gas di scarico i quali tornano contro il lunotto ed entrano in abitacolo. Risolto con poche sterline cambiando la guarnizione del lunotto (sempre acquistabile da EP). Di contro, checche’ dica qualcuno, su S1 la differenza prestazionale kat/dekat si sente.
- ti consiglio di trovare usate delle Cam Piper 270. Si montano e si fasano (da uno capace) senza pulegge regolabili e senza rimappare. Lavoro economico e veloce che rende la curva agli alti molto più costante fini a 7200 giri (di serie manca proprio allungo). A sensazione non si guadagnano tanti cavalli, ma si estende la curva di utilizzo. Mi sembra di capire che hai già lavorato la testa....sarebbe la quadratura del cerchio. Ulteriori interventi motoristici per me non valgono il rapporto costo/beneficio (sostanzialmente perché i costi si impennano a dismisura), ma ognuno la pensa come crede.
- non ho capito se hai i tubi freno in treccia, se non li hai mettili

Ciò detto mi ricordo di te e della tua Mx-5, andavi fortino, io ero alle mie primissime tappe di Challenge. Sarebbe bello rincontrarsi in pista! Purtroppo le Elise ormai languono un po’, occorre nuova linfa; certo se anche quello stranosessuale dell’ing. Breoni si presentasse in modo più assiduo.....Per non parlare del cinghiale toscano che millanta voglie di S1, ma continua con le auto da parrucchieri 😂😂.

Un abbraccio a presto!

Grazie delle dritte... penso il problema sia al galleggiante o al segnale, quindi sul cablaggio... Mi farebbe comodo avere una pompa anche rotta ma con galleggiante funzionante per provare a collegarla e capire se è quello o se è sui cavi...
Per i rapporti del cambio ho preferito il C4 proprio per la quinta lunga che in trasferimento va benissimo. Poi con conica 4.2, si ha una seconda più corta rispetto al B4, che è un plus in uscita dai tornanti dove anche se di poco esce a giri più alti.
Per lo short shifter ero in dubbio anche io ma gli inserimenti in realtà sono ottimi, non lo ho trovato più duro. Penso che la differenza sia minima.
Il foro di ispezione so che si allarga ma onestamente mi dispiace fare modifiche irreversibili. Ma non la escludo... Mi sorge un dubbio però: se allargo il foro poi il coperchio dell'ispezione non ci sta più o sbaglio?

I Bilstein so che possono far storgere il naso, ma, erano una modifica disponibile a catalogo nei primi anni 2000, così ho l'approvazione degli amanti dell'originalità.
Inoltre li ho presi usati a 250 euro... era un'urgenza cambiarli, gli spax erano marci e ho risolto così. Se mai in futuro si può sempre cambiare.

Per le camme ci penserò più avanti, in effetti in erogazione avrebbe bisogno di riempire un po' in alto.
I tubi freno in treccia li ho messi quando ho fatto i braccetti.

thanks Un utente ha ringraziato Bisso per questo utile messaggio
MANGYVER il 03/01/2021(UTC)
Offline FrancoZ  
#18 Inviato : domenica 3 gennaio 2021 21.26.22(UTC)
FrancoZ


Rank: Administration

Iscritto: 10/03/2011(UTC)
Messaggi: 22,130
Scrive da: Treviso

Ha ringraziato: 3844 volte
E' stato ringraziato: 12000 volte in 5061 messaggi
Il coperchio del foro ispezione è un tocco de lamiera di alluminio che puoi rifare un filo più grande e pure meglio, una manciata di inserti filettati per fissarlo e fine.
E' una modifica che non compromette niente, lì non è telaio, è una lamiera che copre il serbatoio, vai tranquillo.
thanks Un utente ha ringraziato FrancoZ per questo utile messaggio
Bisso il 03/01/2021(UTC)
Feed RSS  Feed Atom
Utenti che leggono la discussione
3 Pagine123>
Vai al forum  
Tu NON puoi creare discussioni in questo forum.
Tu NON puoi rispondere alle discussioni in questo forum.
Tu NON puoi cancellare messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi in questo forum.