logo
Benvenuto, ospite. Per favore accedi o registrati per attivare tutte le funzioni: Accedi o Registrati.

Notifica

Icon
Error

2 Pagine<12
Condividi
Opzioni
Vai all'ultimo messaggio Vai al primo messaggio non letto
Offline Pierluigi  
#19 Inviato : giovedì 5 maggio 2022 9.26.24(UTC)
Pierluigi

Rank: Ace driver

Iscritto: 17/03/2011(UTC)
Messaggi: 1,623
Scrive da: Tra Castellammare di Stabia (Na) ed Empoli (Fi) :-)!!!

Ha ringraziato: 293 volte
E' stato ringraziato: 189 volte in 136 messaggi
Postato in origine da: FrancoZ Vai al messaggio citato

Quindi, sì, per un cambio olio/pastiglie è la stessa cosa, per il resto potrebbe non proprio.



Corretto,
se ci sono aggiornamenti il meccanico lo vede dal tablet ma per farli devi andare in Jeep.


UserPostedImage UserPostedImage UserPostedImage

Offline FZ750  
#20 Inviato : giovedì 5 maggio 2022 9.34.09(UTC)
FZ750

Rank: Liana's brother

Iscritto: 23/03/2022(UTC)
Messaggi: 252
Italy
Scrive da: Roma

Ha ringraziato: 110 volte
E' stato ringraziato: 41 volte in 33 messaggi
Postato in origine da: FrancoZ Vai al messaggio citato
Beh, così è un po' riduttivo, però... Quando in officina ufficiale ti attaccano quel computer se c'è un aggiornamento software per l'auto te lo applicano (e ce ne sono SEMPRE) quindi sistemano preventivamente dei problemi che si sono manifestati su altre auto e sono stati corretti dalla Casa. A volte banali (il bluetooth che non si accoppia a certi telefoni), a volte seri, come una miglior gestione del motore (si parlava di rigenerazioni?)
Inoltre, i problemi più ostici a livello di gestione elettronica (il 90% dei problemi ostici di oggi) li risolvi solo all'assistenza ufficiale. Certo, per questi ci puoi andare solo quando serve.
E' che tutto ciò impone alle concessionarie dei costi spaventosi. Il software se lo fanno pagare, i computer costano il triplo che su Amazon (se te li compri tu poi devi pagare qualcuno che li configura e non è come installarci Office), i corsi di formazione sono obbligatori e impegnano il personale per molte ore, che qualcuno dovrà pur pagare.
Quindi, sì, per un cambio olio/pastiglie è la stessa cosa, per il resto potrebbe non proprio.

Sulla questione degli aggiornamenti software, mi risulta che ci sia un mondo di varianti possibili a seconda della casa costruttrice

Ad esempio BMW:
Gli aggiornamenti bluetooth ed allestimento multimediale li può fare l'utente (https://www.bmw.com/en/footer/software-updates.html)

Inoltre gli aggiornamenti mi risultano essere rilasciati solo nei primi anni, poi stop probabilmente per l'uscita di nuove versioni HW e relative release SW

Per la mia serie 1, ad esempio, ci sono stati alcuni aggiornamenti fino a 2 anni fa e poi basta

Infine, mi risulta anche che molte case, per gli aggiornamenti sw attuino una politica abbastanza restrittiva: i fix si applicano solo quelli rilasciati a livello centrale e se sono specificamente indicati per lo specifico problema

L'unica alternativa, per il cliente, è rivolgersi alle officine specializzate non ufficiali, in Italia nel caso BMW non sono tante ma meglio di niente

Online FrancoZ  
#21 Inviato : giovedì 5 maggio 2022 14.15.52(UTC)
FrancoZ


Rank: Administration

Iscritto: 10/03/2011(UTC)
Messaggi: 23,401
Scrive da: Treviso

Ha ringraziato: 4216 volte
E' stato ringraziato: 13535 volte in 5671 messaggi
Non è esattamente così.
Mappe dei navigatori e cavolate simili possono essere aggiornate anche dall'utente, per certi marchi, il resto gli è inibito.
I difetti possono essere rilevati anche a molti anni dall'immissione sul mercato del veicolo ed essere soggetti a vere e proprie campagne di richiamo, quelle per cui arriva la lettera a casa, per i casi più gravi, oppure a semplici campagne che si sostanziano in un aggiornamento da fare la prima volta che l'auto entra in officina ufficiale. In questo secondo caso potrebbe anche non entraci mai e tutto sommato funzionare decentemente lo stesso, od anche perfettamente, perché a volte il problema si manifesta solo in condizioni d'uso particolari, che non interessano che una minima percentuale di veicoli (per esempio, l'uso in climi artici o l'uso esclusivo in città). Però, se non funziona, non resta che andare in officina del marchio.
Il meccanico della rete ufficiale non ha alcuna possibilità di decidere se installare o meno gli aggiornamenti, a meno che deliberatamente eviti di collegare il computer di diagnosi alla vettura, ma ormai è obbligato a farlo anche quando cambia una lampadina od elimina lo scricchiolio di un sedile perché tutti i dati vanno a fare statistica per contribuire al miglioramento del prodotto.
Tutto sommato a volte non si sa nemmeno cosa si installa: il diagnostico annuncia che c'è una nuova "taratura", la applica alla centralina e tutto finisce lì. Magari si potrebbe andare a spulciare la documentazione tecnica per conoscere i problemi risolti od i miglioramenti attuati (può cambiare proprio la mappa del motore, per fare un altro esempio), ma in pratica non lo fa nessuno, richiederebbe tempo da far pagare al cliente e già le tabelle della durata degli interventi sono piuttosto tirate perché prevedono che vada sempre tutto bene, mentre con la parte informatica spesso va tutto a meretrici!
Però, nei casi in cui va tutto a meretrici, l'officina ufficiale può contare sul supporto degli sviluppatori software della Casa madre che, anche se al primo livello di assistenza sono peggio dei call center di TIM, poi quando fanno l'escalation del problema a gente più competente sanno davvero il fatto loro.
Sono situazioni in cui non si riesce a riprogrammare una centralina oppure a gestire certe funzioni di diagnosi oppure il software diagnostico stesso ha dei bug che ne impediscono il funzionamento in particolari aree funzionali. Lì, se sei un riparatore indipendente, ti ritrovi veramente nei casini e puoi contare solo sul supporto di chi vende i diagnostici generici, cioè di aziende come la famosa Texa, che però lavorano per "reverse engineering" sulle centraline, cercando di capire cosa fanno intercettandone i segnali, non hanno tutti i dati di progetto, quindi fanno una fatica ENORME a risolvere questi casi, anzi, il più delle volte alzano le mani e ti dicono di rivolgerti alla rete ufficiale.
Insomma, come dice un certo Losna che dovresti conoscere, per certi versi si stava meglio quando c'erano i carburatori! oldtimer
Il fenomeno tweet dà diritto di parola a legioni di imbecilli, i quali prima parlavano solo al bar dopo due-tre bicchieri di rosso e quindi non danneggiavano la società. Gente che di solito veniva messa a tacere dai compagni e che adesso invece ha lo stesso diritto di parola di un Premio Nobel.

Umberto Eco
thanks Un utente ha ringraziato FrancoZ per questo utile messaggio
Nonno il 05/05/2022(UTC)
Offline rhencullen  
#22 Inviato : giovedì 5 maggio 2022 14.36.20(UTC)
rhencullen

Rank: Bupo storico

Iscritto: 10/03/2011(UTC)
Messaggi: 4,576
Scrive da: A l'umbrìa de la madunina

Ha ringraziato: 2797 volte
E' stato ringraziato: 3298 volte in 1214 messaggi
ojo
--> TEAM CIOCAPIAT <--

UserPostedImage

« Se Mansell è in giornata e ha l'auto giusta, è impossibile cercare di tenerlo dietro. Ti sorpasserà, anche sopra la testa, ma ti sorpasserà » Ayrton Senna
« Nigel Mansell vincerà un gp quando io non avrò più un buco in mezzo alle chiappe » Un ingegnere Lotus primi anni 80
BASTA CON QUESTA STORIA CHE LE BARACCHE NON SONO AFFIDABILI!!!! ACCENDETELE PIU' SPESSO E GODETEVELE QUALSIASI ESSE SIANO E QUALSIASI MOTORE ABBIANO!!!! VIM
thanks Un utente ha ringraziato rhencullen per questo utile messaggio
Nonno il 05/05/2022(UTC)
Offline ermax  
#23 Inviato : giovedì 5 maggio 2022 14.59.38(UTC)
ermax

Rank: Ace driver

Iscritto: 06/01/2014(UTC)
Messaggi: 2,793
Italy
Scrive da: liguria

Ha ringraziato: 1221 volte
E' stato ringraziato: 1134 volte in 692 messaggi
Concordo con FrancoZ perfettamente.

In alcuni casi si impone la riprogrammazione da remoto dalla Casa.

Fare i corsi di aggiornamento e conoscere personalmente chi sa ed ha le possibilità, fa la differenza tra un cliente soddisfatto ed uno che dice "che cesso di macchina".

Questo ovviamente ha un costo.
To add speed, add money!
Dispensatore di ansie.
Profeta.
Se tanto mi dà tanto, poco mi dà poco.
Offline FZ750  
#24 Inviato : giovedì 5 maggio 2022 15.29.30(UTC)
FZ750

Rank: Liana's brother

Iscritto: 23/03/2022(UTC)
Messaggi: 252
Italy
Scrive da: Roma

Ha ringraziato: 110 volte
E' stato ringraziato: 41 volte in 33 messaggi
Postato in origine da: FrancoZ Vai al messaggio citato
Non è esattamente così.

Sulla gamma BMW, a me risulta che ci siano software che possono fare tutto sulla gestione motore, ad esempio ISTA (https://www.bimmerdiagnostics.com/), certo bisogna sapere quello che si fa e che la casa madre annulla la garanzia ma non è questo il punto

Postato in origine da: FrancoZ Vai al messaggio citato
Insomma, come dice un certo Losna che dovresti conoscere, per certi versi si stava meglio quando c'erano i carburatori! oldtimer

Ah beh, io rimpiango ancora la L-Jetronic (o forse K, non ricordo bene) senza lambda che avevo sulla 205 GTI
Offline brambil  
#25 Inviato : giovedì 5 maggio 2022 20.24.47(UTC)
brambil

Rank: Ace driver

Iscritto: 25/09/2014(UTC)
Messaggi: 1,140
Italy
Scrive da: Faenza

Ha ringraziato: 635 volte
E' stato ringraziato: 422 volte in 291 messaggi
Sul meccanico generico si è aperta una fascia intermedia.
Chi ha attrezzature di un certo livello e paga il canone relativo può fare il cosiddetto pass through e quindi usare i sw ufficiali sull'apparecchio proprio.
Per esperienza diretta con il Bosch si può accedere all'intera risorsa FCA e fare programmazioni ed aggiornamenti.
Chiaro che i costi lievitano, a memoria nel 2020 erano:
1500 canone Bosch annuo per la sola licenza
70 accesso 24h documentazione tecnica (o 2500 annui)
50 passthrough per numero di telaio per 24h.

Quindi il gioco al cliente costa 120€ extra di soli gettone, più la manodopera, di fatto antieconomico rispetto ad andare in concessionario perché comunque il meccanico che ha questa attrezzatura anche come manodopera oraria è un po' sopra al generico e poco sotto il concessionario e su certi interventi rischia di fatturare una mezz'ora in più perché non è così esperto.
Postato in origine da: FrancoZ Vai al messaggio citato
"Dal pieno" fa figo, è come dire "open space" quando i vani di una casa non sono abbastanza grandi da poter essere separati, "fruttato" per il sapore di ogni vino, birra e bevanda che non sa di niente, "influencer" per chiunque faccia monologhi su Internet con gente che lo ascolta solo perché non vuol pagare l'abbonamento di Sky.

thanks Un utente ha ringraziato brambil per questo utile messaggio
FrancoZ il 06/05/2022(UTC)
Feed RSS  Feed Atom
Utenti che leggono la discussione
2 Pagine<12
Vai al forum  
Tu NON puoi creare discussioni in questo forum.
Tu NON puoi rispondere alle discussioni in questo forum.
Tu NON puoi cancellare messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi in questo forum.