logo
Benvenuto, ospite. Per favore accedi o registrati per attivare tutte le funzioni: Accedi o Registrati.

Notifica

Icon
Error

184 Pagine«<182183184
Condividi
Opzioni
Vai all'ultimo messaggio Vai al primo messaggio non letto
Offline danym  
#3295 Inviato : mercoledì 18 maggio 2022 10.22.31(UTC)
danym

Rank: Local Legend in Town

Iscritto: 28/02/2019(UTC)
Messaggi: 2,429
Scrive da: Mornago

Ha ringraziato: 237 volte
E' stato ringraziato: 893 volte in 570 messaggi
quindi mette la 95 nel v6? :-)
Online Agfayeye  
#3296 Inviato : mercoledì 18 maggio 2022 11.28.50(UTC)
Agfayeye

Rank: Pro driver

Iscritto: 20/05/2020(UTC)
Messaggi: 661
Italy
Scrive da: Bergamo

Ha ringraziato: 54 volte
E' stato ringraziato: 153 volte in 117 messaggi
Postato in origine da: danym Vai al messaggio citato
quindi mette la 95 nel v6? :-)


...se è stock non vedo perchè non dovrebbe...costa di meno banplz

(PS: io nel 2ZZ uso 95)
Offline danym  
#3297 Inviato : mercoledì 18 maggio 2022 12.21.25(UTC)
danym

Rank: Local Legend in Town

Iscritto: 28/02/2019(UTC)
Messaggi: 2,429
Scrive da: Mornago

Ha ringraziato: 237 volte
E' stato ringraziato: 893 volte in 570 messaggi
Postato in origine da: Agfayeye Vai al messaggio citato
...se è stock non vedo perchè non dovrebbe...costa di meno banplz

(PS: io nel 2ZZ uso 95)


bah, si...potenzialmente hai ragione....e magari mi faccio le pippe io, ma pensare di mettere dentro la 95 su macchine da 350 cv..pagate 70k e oltre, per risparmiare 15 euro sul pieno (che magari gli dure 1 mese per quanto la usa) mi fa sorridere...
Online Agfayeye  
#3298 Inviato : mercoledì 18 maggio 2022 12.37.01(UTC)
Agfayeye

Rank: Pro driver

Iscritto: 20/05/2020(UTC)
Messaggi: 661
Italy
Scrive da: Bergamo

Ha ringraziato: 54 volte
E' stato ringraziato: 153 volte in 117 messaggi
Postato in origine da: danym Vai al messaggio citato
bah, si...potenzialmente hai ragione....e magari mi faccio le pippe io, ma pensare di mettere dentro la 95 su macchine da 350 cv..pagate 70k e oltre, per risparmiare 15 euro sul pieno (che magari gli dure 1 mese per quanto la usa) mi fa sorridere...


Certamente, ma se esce dalla casa mappata e progettata per usare benzina 95RON, non vuol dire che dura di più se usi la 100 o superiore. Anzi, se l'elettronica riesce a rilevare che può anticipare di più ed essere un po' più "spinta", proprio perchè trova carburante meno avvezzo alla detonazione, ne aumenta le prestazioni e di conseguenza crescono i carichi sugli organi meccanici...
Chiaramente è il classico pelo nell'uovo...si stà parlando di incrementi di stress meccanici irrisori
Offline danym  
#3299 Inviato : mercoledì 18 maggio 2022 13.16.28(UTC)
danym

Rank: Local Legend in Town

Iscritto: 28/02/2019(UTC)
Messaggi: 2,429
Scrive da: Mornago

Ha ringraziato: 237 volte
E' stato ringraziato: 893 volte in 570 messaggi
Postato in origine da: Agfayeye Vai al messaggio citato
Certamente, ma se esce dalla casa mappata e progettata per usare benzina 95RON, non vuol dire che dura di più se usi la 100 o superiore. Anzi, se l'elettronica riesce a rilevare che può anticipare di più ed essere un po' più "spinta", proprio perchè trova carburante meno avvezzo alla detonazione, ne aumenta le prestazioni e di conseguenza crescono i carichi sugli organi meccanici...
Chiaramente è il classico pelo nell'uovo...si stà parlando di incrementi di stress meccanici irrisori


la faccio piu' per una ragione, magari erronea, di "pulizia"...
Ho un conoscente che fa trasportatore di benzina che mi conferma (quindi non ha valenza scientifica) che le benzine hanno qualità e gradi di purezza diversi ( e anche differenze tra benzina 98 italiana e svizzera, per esempio)...
Offline FrancoZ  
#3300 Inviato : mercoledì 18 maggio 2022 17.49.14(UTC)
FrancoZ


Rank: Administration

Iscritto: 10/03/2011(UTC)
Messaggi: 23,273
Scrive da: Treviso

Ha ringraziato: 4184 volte
E' stato ringraziato: 13387 volte in 5604 messaggi
Secoli fa vidi una ricerca sul tema sul Sole 24 Ore.
Intanto non c'è alcuna differenza fra diverse marche e diversi numeri di ottano per quanto riguarda la "qualità" del prodotto dal punto di vista della presenza di residui o della famigerata acqua (che a certi meccanici piace usare come scusa per i motori rotti, neanche ce ne fosse il 50%).
In Italia ormai sono rimaste una decina di raffinerie solamente (hanno comunque una capacità produttiva sovrabbondante) e riforniscono tutti i marchi semplicemente a seconda della loro posizione geografica (trasportare la benzina ed il gasolio costa) quindi a Milano non ci sarà mai la benzina prodotta al sud col petrolio del nord Africa, ma quella ricavata dal petrolio russo o inglese.
La benzina ricavata dal petrolio libico è usata come metro di paragone per la qualità, in quanto ha pochissimo zolfo e ottima potenza specifica (che è cosa diversa dal numero di ottano) e anche se ha un basso numero di ottano brucia con rapida propagazione del fronte di fiamma, inquinando poco.
La benzina ricavata dal petrolio del mare del Nord invece ha elevato numero di ottano, ma lenta propagazione del fronte di fiamma, richiedendo maggior anticipo di accensione, tutto sommato ha minore potenza specifica e inquina di più.

Il numero di ottano che inizialmente caratterizza le benzine a seconda della provenienza del petrolio è però ininfluente, se non per una questione di costi degli additivi da aggiungere dopo la raffinazione, in quanto il numero di ottano si aggiusta appunto aggiungendo dei composti polari che, oltre ad aumentare il potere antidetonante, migliorano la qualità della combustione, lasciando minori residui nel motore, ma non migliorando la potenza specifica originaria della tal benzina (in altre parole, si consuma uguale).

Tutto sommato, quindi, a meno di non farsi portare la benzina dalla Sicilia alla pianura Padana per fare il pieno, non cambia nulla. LEGGERISSIMA preferenza alle benzine con elevato numero di ottani perché bruciano un po' meglio grazie agli additivi, ma è il classico pelo sull'uovo, i depositi nelle camere di scoppio e sulle candele mostreranno una differenza forse dopo un milione di chilometri, quello che le rovina sono i residui solforosi sui quali gli additivi non possono nulla perché sono caratteristici del luogo di estrazione del petrolio.

Il fattore che può davvero cambiare le cose è l'impianto di distribuzione. Quelli più nuovi, con chiusini rialzati e cisterne di plastica, sono i migliori perché minori sono le probabilità di avere contaminazione da ruggine o da acqua.
Perché se è pur vero che la benzina prodotta col petrolio nord africano essendo ricca di composti leggeri ha come punto debole l'essere molto igroscopica, cioè tendente ad assorbire acqua, è ancor più vero che la benzina del mare del Nord, messa in una cisterna con infiltrazioni, sarà MOLTO peggiore.


Il fenomeno tweet dà diritto di parola a legioni di imbecilli, i quali prima parlavano solo al bar dopo due-tre bicchieri di rosso e quindi non danneggiavano la società. Gente che di solito veniva messa a tacere dai compagni e che adesso invece ha lo stesso diritto di parola di un Premio Nobel.

Umberto Eco
thanks 8 utenti hanno ringraziato FrancoZ per questo utile messaggio.
LupoTHP il 18/05/2022(UTC), Losna il 18/05/2022(UTC), GT il 18/05/2022(UTC), linuc il 18/05/2022(UTC), FZ750 il 18/05/2022(UTC), Robi Semiasso il 18/05/2022(UTC), EZ9 il 19/05/2022(UTC), Rada il 19/05/2022(UTC)
Online LupoTHP  
#3301 Inviato : mercoledì 18 maggio 2022 18.21.09(UTC)
LupoTHP

Rank: Pro driver

Iscritto: 14/11/2019(UTC)
Messaggi: 351
Italy
Scrive da: Milano

Ha ringraziato: 517 volte
E' stato ringraziato: 194 volte in 107 messaggi
Grazie Franco, anch’io sapevo questa cosa del fatto che la benzina arriva dalla raffineria più vicina, indipendentemente dal brand che la distribuisce… il quesito che mi sono sempre posto, e al quale non ho mai avuto modo di dare risposta, è se gli additivi che mettono i produttori per raggiungere, per dire, la 100 ottani, sono simili o completamente diversi a quelli tipo “octane booster” che si comprano da beps o simili… se qualcuno sapesse dare risposta gliene sarei grato! ;)
UserPostedImage
Offline FrancoZ  
#3302 Inviato : mercoledì 18 maggio 2022 19.14.06(UTC)
FrancoZ


Rank: Administration

Iscritto: 10/03/2011(UTC)
Messaggi: 23,273
Scrive da: Treviso

Ha ringraziato: 4184 volte
E' stato ringraziato: 13387 volte in 5604 messaggi
Sono la stessa roba.
MMT, toluene, trimetilbenzolo, alcol etilico, MTBE, sono tutti sia nella benzina sia nelle "segretissime" formule degli octane booster.
Stai tranquillo che se qualcuno trovasse la formula per l'antidetonante perfetto, cioè efficace, economico e non inquinante non ne limiterebbe la commercializzazione a poche bottigliette che comprano gli invasati dei trackday, ma lo venderebbe alle compagnie petrolifere!
Il fenomeno tweet dà diritto di parola a legioni di imbecilli, i quali prima parlavano solo al bar dopo due-tre bicchieri di rosso e quindi non danneggiavano la società. Gente che di solito veniva messa a tacere dai compagni e che adesso invece ha lo stesso diritto di parola di un Premio Nobel.

Umberto Eco
Online FZ750  
#3303 Inviato : mercoledì 18 maggio 2022 19.38.13(UTC)
FZ750

Rank: Liana's brother

Iscritto: 23/03/2022(UTC)
Messaggi: 147
Italy
Scrive da: Roma

Ha ringraziato: 69 volte
E' stato ringraziato: 30 volte in 22 messaggi
Postato in origine da: FrancoZ Vai al messaggio citato
Il fattore che può davvero cambiare le cose è l'impianto di distribuzione. Quelli più nuovi, con chiusini rialzati e cisterne di plastica, sono i migliori perché minori sono le probabilità di avere contaminazione da ruggine o da acqua.

Gli impianti di distribuzione carburanti sono soggetti a normative severe e mi risulta che i controlli siano accurati, sebbene cosa forse anomala in Italia

Le cisterne bucate vengono immediatamente sottoposte a blocco e poi inertizzate, l'eventuale acqua presente nel carburante è pressochè tutta originata dall'igroscopia

Online Giacomino  
#3304 Inviato : mercoledì 18 maggio 2022 23.26.00(UTC)
Giacomino

Rank: Di certa affidabilità

Iscritto: 26/03/2012(UTC)
Messaggi: 5,237
Scrive da: Roma

Ha ringraziato: 1247 volte
E' stato ringraziato: 2399 volte in 1242 messaggi
Posso analizzarvele tutte.

I costi potrebbero però essere quantomeno poco sostenibili
UserPostedImage
Online gozer 1.4  
#3305 Inviato : giovedì 19 maggio 2022 8.20.15(UTC)
gozer 1.4

Rank: Pro driver

Iscritto: 18/07/2012(UTC)
Messaggi: 688
Italy
Scrive da: roma

Ha ringraziato: 51 volte
E' stato ringraziato: 89 volte in 78 messaggi
Postato in origine da: FrancoZ Vai al messaggio citato

La benzina ricavata dal petrolio libico è usata come metro di paragone per la qualità, in quanto ha pochissimo zolfo


Riguardo la quantità di zolfo, esistono degli standard minimi a livello europeo.
Da tanti anni infatti, tutte le raffinerie hanno revisionato le unità di desolforazione.

Ovviamente il movente è stato quello ambientale.
Feed RSS  Feed Atom
Utenti che leggono la discussione
Discussioni simili
Avvistamenti: 2-eleven a Belluno (Lotus)
di MAF 05/08/2011 09.07(UTC)
Avvistamenti Treviso/Vedelago (Bupo's bar "diamoci un Taglio")
di bobby 18/05/2011 09.56(UTC)
Avvistamenti tosco fiorentini (Bupo's bar "diamoci un Taglio")
di pilota1982 07/05/2011 14.40(UTC)
avvistamenti 05-05-11 (Bupo's bar "diamoci un Taglio")
di FC 06/05/2011 11.05(UTC)
184 Pagine«<182183184
Vai al forum  
Tu NON puoi creare discussioni in questo forum.
Tu NON puoi rispondere alle discussioni in questo forum.
Tu NON puoi cancellare messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi in questo forum.